Chiavetta USB crittografata | Crittografia hardware per le tue memorie

Oggi parliamo di Crittografia hardware e delle soluzioni mobili disponibili sul mercato, come la chiavetta USB crittografata di vari formati per non perdere in giro dati preziosi.

Con l'accrescere delle dimensioni fruibili sui vari hard disk o penne USB, aumentano anche quelli che sono i preziosi e sensibili dati contenuti all'interno di tali dispositivi.

Per contrastare gli svantaggi derivanti dall'uso dei tradizionali drive USB sono state introdotte sul mercato appunto le chiavette usb crittografate.

La crittografia su hard disk o chiavette USB può essere ottenuta in due modi: mediante hardware o tramite soluzioni software.

Crittografia hardware

  • Vi è un  processore installato fisicamente all'interno del drive che attua la crittografia
  •  Le risorse che servono per crittografare sono hardware e gestite dal dispositivo
  • L'autenticazione a livello hardware
  • Non serve nessun driver

Crittografia software

  • Condivide le risorse richieste per crittografare con altri processi della vostra macchina
  • Può essere necessario un software
  • Una password utente viene usata come chiave crittografica per cifrare i dati
  • È soggetta agli attacchi brute force
  • Può essere inserita su ogni tipo di supporto e disco

Chiavetta USB crittografata | I leader sul mercato

Ci sono vari produttori di chiavette e dischi crittografati. Alcuni fanno solo le versioni criptate meccanicamente altri sono i classici produttori hardware, tipo kingstone, che però hanno anche modelli “sicuri”. Vediamo di vedere chi sono queste aziende, molte delle quali certificate FIPS 197 , molte con dual password.

I brand che consiglio sono i seguenti (producono varie tipologie di chiavetta usb crittografata e spesso altri accessori)

  • Integral, leader del settore per le chiavette crittografate con sistema dual password
  • Hamlet, unico nel suo genere con un hard disk da 500 gb accessibile solo se hai il disco RFID
  • Kingstone, che non necessita presentazioni, con la sua serie USB Data Traveler Locker
  • Corsair, che fornisce accesso alla chiavetta tramite password inseribile con bottoni fisici sulla stessa
  • Eaget, ha di particolare  che da un lato si connette al pc e dall'altro a cellulari Android da version 4.0 in su

Le migliori chiavette USB criptate

Nel dettaglio andiamo ad analizzare i vari prodotti

Chiavetta usb criptata Integral

integral

Il leader del settore è Integral. Ha decine di modelli che differiscono per dimensioni e velocità di trasferimento. La sicurezza è impostata in modo che se uno sbaglia la password un certo numero di volte il sistema cancella i dati e li resetta. I dati vengono criptati in automatico ogni qual volta la chiavetta viene rimossa dal computer.

Funzionano per Mac e Windows (non surface).

La versione Dual è studiata per le realtà aziendali. Vi è una password amministratore e una password utente, l'amministratore può accedere ai dati utente.

Qui trovi tutti i modelli a partire da 20 euro [controlla disponibilità]

Chiave usb criptata Kingstone

Chiavetta USB crittografata

Kingstone è un produttore affidabile e anche lui ha la sua chiavetta crittografata. Il costo è competitivo perchè partono da 15 euro per i modelli da 8 gb [controlla disponibilità].
Si auto formatta dopo 10 tentativi di accesso falliti e offre anche uno spazio cloud incluso.

Chiavetta usb crittografata Corsair

corsair-padlock

Il modello Corsair Padlock costa 28 euro per la versione 8 gb, 5 euro in piu' per quella 16 gb e 38 per la versione da 32 gb. Qui trovi tutti i modelli in vendita online.

Per accedere ai dati devi inserire correttamente la chiave. Vi e' un batteria all'interno che si auto ricaricare quando collegata a un computer.

Se sbagli la password il dispositivo diventa inaccessibile per 2 minuti.

Chiave usb crittografata Eaget

eaget

Consiglio il modello Eaget solo se cercate qualcosa per uno scambio dati veloce e sicuro tra un dispositivo Android e un PC, per il resto non ha nulla di veramente particolare (a parte la crittografia).

32 GB costano solo 20 euro [controlla prezzo e disponibilità]

Soluzione fai da te

Per chi si sente pratico è presente sul sito la mia video guida su come criptare file del computer, utilizzando un software  gratuito.

Ovviamente bisogna essere sicuri di quello che si sta facendo.

Un altro sistema è utilizzare i NAS i cui dati sono sempre criptati (leggi l'approfondimento sui NAS).

Se l'articolo ti è piaciuto, supporta il mio lavoro e condividilo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.