Miglior applicazione VPN per iPhone: la mia classifica

vpn-iphone

Vuoi sapere una volta per tutte quale sia la miglior applicazione VPN per iPhone? Allora non potevi capitare su un articolo migliore, dato che troverai la classifica e la rassegna dei prodotti più blasonati del mercato.

PROVA GRATIS
ExpressVPN la migliore per iPhone e iPad

Sfrutta la prova gratuita di Express e cambia indirizzo IP con 1 click. E' l'unica che ti permettere di richiedere il rimborso entro i primi 30 giorni d’uso SENZA fare domande o richiedere motivazioni.

Il mio articolo è stato aggiornato il: 1.6.2023

Miglior applicazione VPN per iPhone: 6 software da considerare assolutamente

  1. ExpressVPN
  2. NordVPN
  3. SurfShark
  4. CyberGhost
  5. Private VPN
  6. PureVPN

La miglior applicazione VPN per iPhone è, ovviamente, una di queste 6. Certo, la prima avrà qualcosa in più rispetto all’ultima. Tuttavia, sono comunque le Top 6 del mercato mondiale.

Sebbene più avanti ti fornirò ogni dettaglio in merito, per il momento posso dirti che, tra i loro punti di forza, c’è l’app sviluppata appositamente per tutti i dispositivi di casa Apple.

Grazie ad essa, infatti, puoi attivarla e gestirla tramite un’intuitiva interfaccia grafica, risparmiando, quindi, tutto lo scaxxo del settagio manuale.

Per non parlare di aspetti più tecnici come, ad esempio, chiavi crittografiche e sottoscrizione della politica “no log”.

Naturalmente, questi sono solo alcuni dei loro molti pregi. Quindi, se vuoi davvero conoscere tutte le loro potenzialità, allora andiamo subito alle prossime sotto-sezioni di questa guida.

1. ExpressVPN

Perché ho deciso di mettere proprio ExpressVPN in cima a questa classifica dedicata alla miglior applicazione VPN per iPhone? Beh, perché è la migliore su tutti i fronti.

Prima di tutto, la sua denominazione non è casuale, infatti è, senza dubbio la più veloce in assoluto presente sul mercato.

Inoltre, è da anni che propone una politica “no log” sottoscritta senza alcuna riserva, pertanto noi utenti possiamo considerarci, a tutti gli effetti, in una “botte di ferro”.

Ciò anche grazie ad elevati standard crittografici come le chiavi AES a 256 bit. Detto ciò, ExpressVPN è messa benissimo anche sul piano della copertura nazioni, dal momento che oltrepassa i 90 paesi del mondo “spalmati” in tutti i continenti.

Oltre a tutto questo, come non prendere in considerazione l’usabilità. La sua interfaccia grafica di permette di gestirla con pochi tap, così come la rispettiva app per device iOS ti evita la seccatura dell’installazione manuale.

Infine, non perderti la mia guida in cui troverai anche il video test di ExpressVPN sull’iPhone 4s in esclusiva per tutti voi.

2. NordVPN

In seconda posizione ho deciso di mettere NordVPN, un altro prodotto oramai “storico”, quasi al pari del precedente.

Se oggi occupa questa posizione è solo grazie al suo incessante lavoro che ha saputo catturare la fiducia di milioni di utenti in tutto il mondo.

La particolarità del gruppo Nord Security è che ha deciso di prendere la questione della sicurezza informatica “di petto”.

Quindi, offre la storica VPN “no log”, chiavi crittografiche a 256 bit e quasi 90 paesi del mondo coperti dal servizio, ma anche 2 nuovissimi prodotti.

Si tratta di NordLocker e NordPass, pensato proprio per la custodia e protezione di tutti i tuoi dati, anche sui device iOS.

Surplus a parte, NordVPN è così diffusa grazie anche alla sua facilità di utilizzo e all’elevatissimo grado di compatibilità con tutti i principali dispositivi e sistemi operativi.

Se dai uno sguardo alla mia guida in cui provo proprio NordVPN sull’iPhone iOS 7+ te ne renderai subito conto, grazie anche il video.

3. SurfShark

Sul terzo gradino del podio ho messo SurfShark, nonostante sia da considerarsi un prodotto “nuovo di zecca”. Infatti, pensa che è stato lanciato solo nel 2018 e, di conseguenza, viene da chiedersi come sia riuscita a fare così tanta strada in poco tempo.

Anche in questo caso la risposta è molto semplice: è tutto frutto del duro lavoro di squadra e degli accurati investimenti da parte della proprietà.

SurfShark ha tutte le carte in regola per soddisfare diverse tipologie di utenti, da quelli senza troppe pretese, fino a quelli più esperti ed esigenti.

Naturalmente, non mancano la sottoscrizione senza riserve della politica “no log” e la crittografia AES-256, così come un buon numero di paesi coperti dai sui server.

Tuttavia, una parte del suo successo è dato anche dalla possibilità di usufruire dei multi-login illimitati che solo pochissime compagnie permettono.

4. CyberGhost

Sebbene siamo “scesi dal podio”, CyberGhost è comunque un ottimo servizio che mi sento di consigliare, specialmente agli amanti dello streaming.

Infatti, dispone di diversi server ottimizzati per tale scopo. Ovviamente questo non è il suo solo pregio, dal momento che, come ogni VPN che rispetti, impiega elevati standard crittografici e assicura una piena sottoscrizione della politica “no log”.

Detto questo, veniamo agli aspetti che ci interessano, ovvero la sua compatibilità con i sistemi iOS. Beh, puoi contare sull’app con interfaccia grafica che ti consentirà di cambiare posizione server alla velocità della luce con un semplice tap.

Dal momento che non offre funzionalità straordinarie, penso sia perfetta per tutti gli utenti alle prime armi o a quelli che non hanno troppe pretese.

Insomma, se stai cercando una VPN per guardarti film e serie TV in santa pace, allora CyberGhost fa, senz’altro, per te.

5. Private VPN

Sempre a proposito della miglior applicazione VPN per iPhone troviamo PrivateVPN, un prodotto che, al pari del precedente, è più adatto a coloro che si stanno affacciando solo ora a questo mondo.

Insomma, puoi usarla benissimo per sbloccare gli streaming, così come anche usare Torrent a buone velocità.

Tutto ciò, naturalmente, con le solite garanzie per la nostra privacy, ovvero sottoscrizione della politica “no log” e chiavi crittografiche impenetrabili.

Per quanto riguarda la sua compatibilità, anche in questo caso PrivateVPN offre la rispettiva e comodissima app in base al sistema operativo. iOS in cima di tutti, ovviamente.

Di contro, però, copre solo 60 paesi nel mondo che, in ogni caso, non sono comunque pochi. Ci sarà un motivo per cui non si trova sul podio, giusto?

6. PureVPN

Infine, chiudo la classifica della miglior applicazione VPN per iPhone con PureVPN, proprio per dare una seconda possibilità a questa compagnia.

Infatti, devi sapere che i suoi utenti hanno avuto un passato “turbolento” a causa della pessima gestione da parte della vecchia amministrazione.

Recentemente, però, la compagnia ha deciso di ripartire alla grande e, sebbene la sua sede legale sia ad HongKong, offre ai suoi utenti una politica “no log” sottoscritta senza riserve.

Non solo, ha deciso anche di incrementare la robustezza degli standard crittografici, in modo da rendere la connessione a prova di hacker.

È vero, di strada deve ancora farne un po’, dal momento che non riesce ancora ad avvicinarsi alle prestazioni delle VPN che ho messo sul podio.

Tuttavia è, sicuramente, un prodotto da prendere in considerazione. Per rendersene conto basta vedere PureVPN in azione sull’iPhone iOS 8 nel video che trovi nella mia guida di approfondimento.

vpn per iphone

VPN per iPhone da usare solo in casi eccezionali

  1. TunnelBear
  2. AstrillVPN
  3. VyprVPN
  4. StrongVPN

Terminata la classifica delle Top 6 di sempre, passiamo a quelle meno blasonate. Per carità, sotto un certo punto di vista sono tutti dei validi prodotti. Non eccezionali, ma comunque in grado di soddisfare diverse esigenze.

Infatti, ho selezionato proprio queste perché, tra i loro vari punti di forza, c’è sempre e comunque la sottoscrizione della politica “no log” senza riserve o altre clausole a nostro svantaggio.

Purtroppo, però, sono delle VPN che, a parità di costo con le Top 6, difficilmente reggono il confronto. Alcune cercano di invogliare gli utenti proponendo dei piani gratis.

Li ho provati e devo ammettere che non funzionano male. Peccato che abbiano delle grosse limitazioni e che, quindi, siano da prendere in considerazione solo in casi eccezionali.

Detto ciò, andiamo subito alle prossime sotto-sezioni per conoscere tutti i loro pro e contro.

1. TunnelBear

Iniziamo questa sotto-classifica dedica alla miglior applicazione VPN per iPhone da usare in casi eccezionali con TunnelBear.

Si tratta di una VPN dalle discrete prestazioni e dal piano gratuito. Eh già, peccato, però, che questo preveda solo 500MB al mese di traffico.

Oggigiorno, infatti, sono un nulla assoluto, dato che basta qualche video di troppo su YouTube per “mangiarseli” in men che non si dica.

Certo, volendo ci sono anche i piani abbonamento, tuttavia, tenuto conto delle prestazioni e di cosa offrono le Top 6 allo stesso prezzo, non convengono.

Ad ogni modo, grazie alla crittografia e alla politica “no log” resta comunque un buon software da usare, quanto meno, solo in casi eccezionali e/o di emergenza.
Detto ciò non credo di avere molto altro da aggiungere a riguardo, se non invitarti a leggere la mia guida in troverai il video-prova di TunnelBear installata sull’iPhone 5 e altre mie considerazioni.

2. AstrillVPN

Eccoci giunti ad AstrillVPN, un altro prodotto che, come il precedente, è da usare solo in determinate circostanze. Infatti, sebbene abbia diverse funzionalità piuttosto utili, queste ce le hanno anche le Top 6 VPN che ho elencato in precedenza.

Anche in questo caso, con gli stessi soldi puoi ottenere ben di più. Ad ogni modo, se proprio la volessi provare, sappi che comunque non si tratta di una ciofeca, anzi.

Come sempre, anche AstrillVPN sottoscrive la politica “no log” e questo è già di per sé un ottimo punto di partenza. Idem per le chiavi crittografiche poste a protezione della navigazione.

Purtroppo, però, arriva a coprire solo poco più di 50 paesi, il che non è di certo il massimo. Beh, i migliori se li sono già accaparrati altre compagnie.

Se curioso di sapere come si comporta sui device iOS? Allora guarda il video-test di AstrillVPN sull’iPhone 5 che trovi in un’altra mia guida di approfondimento.

3. VyprVPN

Al terzo posto della sotto-classifica dedicata alla miglior applicazione VPN per iPhone ho deciso di mettere VyprVPN.

Si tratta di un prodotto senza infamia e senza lode che, comunque, fa il suo “lavoro”. Buona la velocità, così come il fatto che la compagnia abbia potenziato i suoi server, in modo da renderli molto più stabili quando si guardano gli streaming.

La sede della compagnia si trova in Svizzera, il ché basterebbe solo questo a renderla molto affidabile sotto il profilo della sicurezza. Tuttavia, VyprVPN “rilancia” con una rigida politica “no log” e la crittografia AES a 256 bit.

Infine, è positivo anche il fatto che la sua rete riesca a coprire ben 70 paesi del mondo. Se continua di questo passo, mi sa che la inserirò presto nella Top 6.

Per il momento, però, accontentati del mio video-prova di VyprVPn installata sull’iPhone iOS 8 e successive considerazioni.

4. StrongVPN

Eccoci giunti anche alla conclusione di questa sotto-classifica in cui parlo della miglior applicazione VPN per iPhone da usare in casi eccezionali.

All’ultimo posto metto quella che oggi è conosciuta come StrongVPN, dal momento che, in passato, la sua denominazione era “Invisible Browsing VPN” abbreviata, per l’appunto, in IBVPN.

La metto all’ultimo posto perché, pur essendo valida, le sue prestazioni complessive non sono certo il massimo.

Insomma, io la considererei proprio “l’ultima spiaggia”, sebbene la politica “no log” pienamente sottoscritta offra comunque una solida garanzia.

Devi sapere, infatti che copre solo 30 paesi del mondo, davvero pochi per entrare nel podio delle migliori in assoluto.

Comunque sia, è abbastanza facile da usare, proprio come mostro nel video-test di StrongVPN all’opera sull’iPhone 5. Peccato, però, che non offra un piano gratuito e che quelli a pagamento siano eccessivamente cari.

applicazione-vpn-per-iphone

Come installare una applicazione VPN per iPhone: tutorial

  1. Beh, sicuramente ti conviene scegliere un prodotto come ExpressVPN dato che puoi scroccarle ben 30 giorni gratis (hai capito bene, la sua garanzia “Soddisfatto o Rimborsato” ti permette di chiedere la restituzione senza fornire una valida motivazione).
  2. Appena ti sei registrato, mi raccomando segnati le credenziali necessarie per poter utilizzare il servizio (user ID e password).
  3. Dopodiché, scarica la rispettiva app per device iOS e provvedi con l’installazione fornendo anche il tuo Apple ID.
  4. Bene, a questo punto devi solo lanciarla con un tap sulla sua icona, inserire le tue credenziali e, infine, selezionare una nuova posizione server (se non devi fare nulla di particolare, mantieni pure la stessa nazione in cui ti trovi realmente).

Ecco come installare la miglior applicazione VPN per iPhone in meno di 2 minuti. Praticamente, un vero e proprio gioco da ragazzi, così come il suo successivo utilizzo.

I miei criteri per eleggere la miglior applicazione VPN per iPhone

  1. Sicurezza
  2. Nazioni coperte
  3. Prestazioni
  4. Multi – login

Da questa classifica avrai già intuito la mia posizione in merito alle VPN nella loro generalità. Esatto, io, al primo posto, metto sempre e solo la sicurezza.

Nello specifico, questa deve essere garantita dalla sottoscrizione senza riserve della politica “no log”, così come dall’impiego di elevati standard crittografici (tipo AES-256).

Naturalmente, è da considerarsi estremamente importante anche il numero delle nazioni coperte, dal momento che molti di noi utilizzano questa tipologia di software per cambiare l’indirizzo IP, al fine di aggirare geo-restrizioni ed eventuale censura.

Infine, abbiamo le prestazioni in termini di velocità della linea, così come anche la questione inerente i multi – login.

Devi sapere, infatti, che le migliori compagnie permettono l’uso condiviso della medesima licenza che puoi sfruttare per pagarle l’equivalente di un paio di caffè al mese.

Come? Dividendo la spesa con parenti e amici 😉

Miglior VPN per iPhone: sezione F.A.Q.

Sì, lo so. Fino ad ora hai capito ben poco e ci sono ancora dubbi e perplessità che vorresti chiarire. Beh, la presente sezione F.A.Q. l’ho creata proprio per questo motivo.

Non bisogna certo essere degli smanettoni per poter “padroneggiare” alla grande questi software. Insomma, una volta compresi gli aspetti più salienti, il resto verrà da sé.

Ad ogni modo, quelle che seguiranno sono le domande più cercate i rete dagli italiani e quelle che ricevo più spesso dai miei Lettori.

Manca quella che vorresti farmi? Allora postala nei commenti.

1. Quale è il VPN migliore su iPhone?

Senza dubbio, il miglior VPN su iPhone è proprio ExpressVPN, dal momento che, oltre ad essere semplicissima sia da installare che da utilizzare, offre le migliori prestazioni di sempre.

Inoltre, tutela la nostra privacy grazie alla politica “no log” e allo standard crittografico AES-256. Ottimo anche il numero di nazioni coperte, visto che supera i 90 paesi.

2. Come fare un VPN su iPhone?

Invece che perdere tempo e diottrie con la configurazione manuale, scegli ExpressVPN e scarica la comoda app per dispositivi iOS.
Così facendo, potrai attivarla, cambiare posizione server e gestire altre impostazioni con dei pochi e semplici tap.

miglior-vpn-per-iphone

4. Quali sono i migliori VPN per iPhone in Cina?

Anche in questo caso, consiglio ExpressVPN, ma anche NordVPN e SurfShark. Infatti, questo paese ce l’ha davvero su con le VPN, tanto da renderle illegali.

Tranquillo, la polizia non ti perquisirà l’iPhone, però ricordati di scaricare uno di questi software prima di arrivare in Cina stessa, visto che da lì non li puoi scaricare.

Riepilogo conclusivo sulla miglior applicazione VPN per iPhone

  1. I migliori software per tale sistema operativo sono: ExpressVPN, NordVPN, SurfShark, CyberGhost, Private VPN e PureVPN.
  2. Quelli un po’ meno buoni ma comunque validi sono: TunnelBear, AstrillVPN, VyprVPN e StrongVPN.
  3. Queste, a differenza delle top 6, prevedono piani di abbonamento troppo costosi e le loro eventuali versioni gratuite presentano troppe limitazioni.
  4. In altre parole, queste ultime sono da utilizzare solo in casi eccezionali.
  5. Indipendentemente da quella che sarà la tua scelta in merito alla miglior applicazione VPN per iPhone, ricorda che le compagnie che propongono tramite il mio sito sottoscrivono tutte la politica “no log” e adottano i migliori standard crittografici di sempre.
  6. Dai, ti invito nuovamente a provare ExpressVPN gratis, dal momento che ci sono questi 30 giorni da scroccare come se non ci fosse un domani.
  7. C’è pure la promozione di benvenuto ancora attiva: clicca il banner e ottieni ulteriori 3 mesi in regalo!

PROVA GRATIS
Scegli ExpressVPN, la regina delle migliori VPN per iPhone e iPad

Prova ExpressVPN a gratis sfruttando la loro prova gratuita. Scaricala ora.

Articoli sulle VPN per iPhone e iPad a cui potresti essere interessato

 

Fammi sapere cosa ne pensi

      Leave a reply

      Diffida Dalle Imitazioni

      Ho solo un sito ed è LeMiglioriVPN.com, vari siti copiano i miei articoli e guide Originali, diffida dalle imitazioni e condividi i miei articoli.

      Per iniziare

      In evidenza

      LeMiglioriVPN.com
      Logo