CyberGhost VPN recensione: ma è una buona VPN o una truffa? – Leggi prima di provarla!

cyberghost

Sei alla ricerca di una CyberGhost recensione che non solo sia aggiornatissima ma che ti riveli anche le ultime innovazioni di Cyber Ghost? Questo mondo tecnologico è in costante evoluzione, quindi avere informazioni recenti e affidabili è fondamentale. Ti prometto, questa recensione di CyberGhost VPN sarà diversa da tutto ciò che hai letto finora. Preparati a scoprire ogni aspetto di Ghost VPN, dalle sue funzionalità più avanzate alle novità più recenti. Cancella i tuoi impegni per i prossimi minuti e immergiti in una lettura che potrebbe cambiare il tuo modo di navigare online. Continua a leggere per una recensione approfondita che ti darà una visione completa di CyberGhost e ti aiuterà a capire se è la VPN adatta a te

Vai all'offerta riservata
CyberGhost Coupon Discount

Link riservato ai lettori di LeMiglioriVPN.com, 45 giorni di prova e Mega sconto su tutti i pacchetti

Il mio articolo è stato aggiornato il: 12.4.2024

Cenni preliminari sulla compagnia VPN CyberGhost

  1. Cyber Ghost VPN è sul mercato da tanto tempo, dal momento che la prima release risale ancora al lontano 2005.
  2. E’ una società tedesco/rumena con sede a Bucarest. A tal proposito, la Romania, pur essendo nella UE, ha una legislazione particolare in fatto di tutela dei dati personali.
  3. Successivamente, però, questa è stata acquisita dalla società “Crossrider” con sede nell’Isola di Man e quotata nella borsa di London City. Questo fatto, naturalmente, ha suscitato non poche polemiche a riguardo.
  4. CyberGhost si è fatta conoscere al grande pubblico nel 2012, anno in cui, complice anche una cospicua compagnia di “crowdfunding”, la compagnia ha offerto svariati accessi gratuiti e illimitati.
  5. Recentemente ha ricevuto alcune critiche da parte di qualche governo nazionale. Viene contestato a CyberGhost di favorire attività criminali grazie all’anonimato che è in grado di fornire. Beh, almeno sappiamo che funziona bene!

Scheda tecnica di CyberGhost VPN

Traffico datiIllimitato
Tipo di retePrivata
Criptografiamilitare AES a 256 bit
Server SwitchesIllimitati
Server11400 +
Indirizzi IPn/a
ProtocolliiKEv2, L2TP/IPsec, OpenVPN e WireGuard
Devices Supportati Windows, Mac, iOS, Android, Linux
Supporto OpenVPNSupporto per SSL-based OpenVPN protocol con 256-bit data encryption.
Tipo di supporto

24/7 supporto sempre disponibile tramite chat e ticket 

Soddisfatti o rimborsati ?si, 45 giorni
 Nazioni coperte 91 nazioni, Italia inclusa
Multi Loginfino a 7 dispositivi in simultanea

Video-prova di CyberGhost

CyberGhost VPN: interfaccia

CyberGhost VPN è un software “stand alone” dotato di apposito client e che, all’occorrenza, può anche essere installato manualmente agendo sulle impostazioni di sistema.

È compatibile con i seguenti sistemi operativi, sia fissi che mobili:

  • Windows
  • macOS
  • Linux
  • Android
  • iOS

Non solo, volendo puoi installare Cyber Ghost VPN anche su queste smart TV:

  • Android TV
  • Apple TV
  • Amazon Fire TV

Infine, puoi proteggere comodamente tutti i dispositivi connessi alla medesima rete LAN (ma anche wi-fi) installando questo software anche sui seguenti router:

  • DD-WRT
  • TomatoUSB
  • TomatoUSB Merlin Build

Detto ciò, grazie alla sua interfaccia, oltre a cambiare posizione server, puoi anche gestire le diverse funzionalità di cui ti parlerò nei paragrafi a seguire.

cyber-ghost

Top 5 funzionalità di CyberGhost VPN

  1. Split Tunneling
  2. Kill Switch
  3. IP dedicato
  4. DNS Leak Protection
  5. Best Server Location

Eccoci alle principali funzionalità di Cyber Ghost VPN. Certo, rispetto ad altri software sono decisamente di meno.

Tuttavia, per l’utente medio senza troppe pretese sono più che sufficienti. Insomma, uno dei punti di forza del servizio offerto da questa compagnia è, indubbiamente, la praticità.

Detto ciò nel caso volessi sapere qualcosa in più in merito alle funzionalità che ho appena elencato, passiamo subito alla mia “sotto-rassegna”.

1. Split Tunneling

Iniziamo questa “inside view” sulle principali funzionalità di Cyber Ghost VPN con lo “Split Tunneling”.  Io, personalmente la trovo comodissima perché, in certi casi, avere la VPN risulta una rottura di scatole.

Non fraintendermi, nascondere l’indirizzo IP e crittografare il traffico dei propri dati è si importantissimo.

Tuttavia, pensa all’app del meteo o al navigatore. Con una differente posizione server i loro risultati sarebbero del tutto sfasati.

Con la funzionalità “Split Tunneling”, invece, puoi indicare alla VPN una o più app da escludere, lasciando il resto del traffico in una “botte di ferro”.

2. Kill Switch

La seconda funzionalità di CyberGhost VPN di cui voglio parlarti è il “Kill Switch”. È vero, se smanetti già con questo tipo di software avrai sicuramente notato che quest’ultima è presente in tutte – o quasi – le VPN di qualità.

Ad ogni modo, “repetita iuvant” come dicevano gli antichi romani, quindi eccoti brevemente di cosa si tratta.

Capita che la connessione possa cadere, no? Specialmente quelle mobili. Bene, sappi che in questi frangenti i tuoi dati potrebbero essere a rischio, nonostante l’uso di una VPN.

Il “Kill Switch”, invece, fa sì che si riattivi prima quest’ultima e solo dopo la connessione fornita dal provider. Certo, si tratta di frangenti di secondo, tuttavia potrebbero bastare per essere tracciati da terze parti.

3. IP dedicato

Un’altra interessante funzionalità di Cyber Ghost VPN è “IP dedicato” che non tutte le compagnie offrono. Di che si tratta? Beh, generalmente, quando utilizzi tali software, il nuovo IP che ottieni viene condiviso anche con altri utenti.

La funzionalità “IP dedicato”, invece, ti permette di ottenerne uno univoco ed esclusivo. Grazie ad esso, poi, sarai in grado di proteggere ancora più efficacemente i tuoi account, dal momento che potrai indicarlo come unico indirizzo IP abilitato all’accesso.

Così facendo, anche se qualcuno ti rubasse user ID e password, comunque sarebbe impossibilitato ad entrare.

4. DNS Leak Protection

La caduta della connessione rappresenta un momento critico anche a livello di DNS, ovvero il “Domain Name System”.

Senza annoiarti con inutili dettagli tecnici, sappi che, quando succede, i tuoi DNS potrebbero finire nelle “mani” del provider, dal momento che potrebbero non transitare attraverso il “tunnel crittografato”.

Quindi, puoi prevenire tutto ciò semplicemente attivando la funzionalità “DNS Leak Protection” con un click o un tap.

Dopodiché, scordati pure questo problema e torna a navigare in incognito senza pensieri.

5. Best Server Location

Infine, chiudo la “sotto-rassegna” delle funzionalità di CyberGhost VPN con “Best Server Location”. Non è nulla di stratosferico, nonostante ciò è davvero molto comoda.

In pratica, è una lista aggiornata in tempo reale in cui c’è una vera e propria classifica dei server più veloci in quel preciso istante.

In altre parole, è perfetta quando torni a casa da lavoro stanco morto e vuoi solo buttarti sul divano a guardare un film o qualche puntata di una serie TV senza dover bestemmiare per i video che vanno a scatti.

Idem “con patate” quando devi scaricare qualche file Torrent urgentissimo o fare un’importante call di lavoro senza fastidiose “frizzate”.

Protocolli di sicurezza di CyberGhost VPN

  1. OpenVPN
  2. IKEv2/IPsec
  3. WireGuard

Dopo aver parlato delle funzionalità, ora è il momento di affrontare la questione protocolli di sicurezza di Cyber Ghost VPN. In via preliminare, sono gli stessi offerti anche da molte altre compagnie e il loro scopo è quello di crittografare il traffico dati.

Infatti, il solo cambio di indirizzo IP non è sufficiente per garantire una reale ed effettiva protezione della propria privacy online.
Detto questo, se vuoi conoscere il loro meccanismo d’azione, andiamo subito ai prossimi sotto-paragrafi.

1. OpenVPN

Il protocollo “OpenVPN” è, senza dubbio, quello più diffuso perché, essendo un prodotto “open source”, chiunque può monitorare il reale livello di crittografia dei propri dati grazie alla “blockchain”.

Nello specifico, stiamo parlando del protocollo OpenSSL a 256-bit con certificati di autenticazione, in assoluto quello più sicuro attualmente disponibile.

2. IKEv2/IPsec

Un altro protocollo di CyberGhost VPN è proprio “IKEv2/IPsec”, dal momento che garantisce la sicurezza del traffico autenticando e crittografando ogni singolo pacchetto di un flusso di dati.

È davvero efficace, in quanto la connessione viene fatta avviare da entrambi i lati, di conseguenza non c’è alcuna possibilità di “imbattersi” in pacchetti da fonti esterne.

Il protocollo, inoltre, termina anche ogni qualvolta ci sia un “down” della connessione. Insomma, in tal caso i tuoi dati non verrebbero nemmeno inviati.

3. WireGuard

Chiudo anche queste brevi spiegazioni in merito ai protocolli di sicurezza disponibili con “WireGuard”, attualmente quello più discusso.

Da un lato c’è, indubbiamente, la grande velocità che riesce a dare alla propria linea, visto che è di gran lunga più “leggero” rispetto ai primi 2.

Tuttavia, sembra che possa avere ancora delle criticità sotto il profilo della protezione dei dati. Non a caso, è ancora considerato “sperimentale” da tantissimi esperti del settore.

In conclusione, se non dovesse ispirarti, puoi sempre utilizzare i primi 2.

cyber-ghost-vpn

CyberGhost VPN: principali usi pratici nel quotidiano

  1. Sbloccare le principali piattaforme streaming
  2. Condividere file Torrent e P2P
  3. Fare gaming
  4. Accedere al Dark Web in tutta sicurezza

Ecco cosa fare una volta ottenuto un nuovo indirizzo IP e aver crittografato il proprio traffico dati grazie a Cyber Ghost VPN.

Insomma, quelle che ho elencato qui sopra sono le principali applicazioni pratiche del quotidiano. In altre parole, ciò significa “unire l’utile al dilettevole”.

Dai, nei prossimi sotto-paragrafi troverai qualche mia dritta in merito a queste attività.

1. Sbloccare le principali piattaforme streaming

Uno degli usi più comuni di CyberGhost VPN è, naturalmente, lo sblocco delle principali piattaforme streaming, ovvero dei vari cataloghi nazionali che sono accessibili solo dal rispettivo Paese.

Come hai potuto leggere nella scheda tecnica che hai trovato nella prima parte di questa guida, avrai sicuramente notato che il software in questione copre ben 88 paesi del mondo.

Bene, ciò significa che puoi sbloccare 91 cataloghi nazionali. Ottimo, direi! Nello specifico, puoi accedere a queste piattaforme ovunque ti trovi:

  • Netflix
  • Disney Plus
  • Amazon Prime Video
  • Now TV
  • BBC
  • Rai Play
  • Mediaset Play e molte altre ancora.

Purtroppo, però, questa VPN non ti permette di sbloccare Sky Go e nemmeno DAZN. Questa è davvero una “pecca”, ma sono convinto che presto la compagnia riuscirà a darci il “via libera” anche per queste piattaforme.

2. Condividere file Torrent e P2P

Un’altra attività piuttosto frequente è la condivisione di file Torrent e P2P. Insomma, grazie ai migliori siti di “nicchia” è davvero possibile caricare e scaricare ogni sorta di file.

Già, peccato, però, che molti di questi siano protetti da copyright, pertanto scaricarli sarebbe alquanto rischioso.

Per fortuna, CyberGhost VPN, oltre a non porre alcuna limitazione a riguardo, ti da anche tutti gli strumenti per svolgere tale attività in tutta sicurezza, proprio come spiego nella mia guida dedicata alle migliori VPN per Torrent e P2P.

Ovviamente, sto parlando dei nuovi indirizzi IP, della crittografia del traffico dati, ma anche della sua esclusiva funzionalità “Best Server Location” che ti consente di avere sottomano i server più performanti.

Non a caso, trovo davvero ottimo il fatto che, a seconda di ciò che devi fare, basta cliccare sui server ottimizzati senza perdere tempo a cercare quelli giusti.

3. Fare gaming

Perché usare una VPN per fare gaming? Beh, prima di tutto perché in questo ambito gira brutta gente spesso e volentieri, personaggi che sfruttano le principali piattaforme per tracciare e rubare i dati dei giocatori.

Non solo, alcuni hacker sono anche in grado di scroccarti la connessione, al fine di compiere il “mining” di criptovalute, così come altre attività decisamente illegali.

Inoltre, se decidi di fare gaming utilizzando CyberGhost VPN, sappi che avrai anche il grandissimo vantaggio di poter giocare con gli utenti di tutto il mondo, sfruttando i rispettivi server locali.

L’ho provata in diverse occasioni e devo ammettere che ho giocato piuttosto bene. Niente blocchi, niente schermo frizzato. Niente di niente!

4. Accedere al Dark Web in tutta sicurezza

Infine, come non parlare del Dark Web, un argomento ancora piuttosto controverso sotto molteplici punti vista.

Per ora, limitiamoci a quello puramente informatico. Come oramai tutti sanno, per accedervi è necessario scaricare e installare il TOR Browser che ci fornisce già un indirizzo IP fittizio.

Questo è del tutto vero, solamente che la tua privacy è a rischio durante l’attraversata del nodo di entrata e quello di uscita della rete Onion.

Come scongiurare questo pericolo? Beh, installando CyberGhost VPN prima di avviare il TOR Browser. In questo modo, una volta dentro avrai persino una doppia protezione.

Recensione CyberGhost: come installarla su ogni device

  1. Windows
  2. MacOS
  3. Android
  4. iOS
  5. Linux
  6. Router

Arrivato a questo punto della mia recensione su CyberGhost, sono certissimo che hai ben chiari tutti i vantaggi del prodotto in questione.

Di conseguenza, è giunta l’ora di passare dalla teoria, alla pratica.

Nei sotto-paragrafi a seguire, quindi, troverai il singolo tutorial per ogni device elencato qui sopra.

Tutto ciò che devi fare è seguire alla lettera quello (o quelli) che fa al caso tuo.

1. Windows

  1. Prima di tutto, devi creare il tuo account CyberGhost. L’hai già fatto? Se così fosse, tieniti sottomano le credenziali impostate in fase di iscrizione (user ID e password).
  2. Ora, vai sul sito ufficiale e clicca la sezione “Download VPN” che trovi sul menù principale in alto.
  3. Quindi, clicca l’icona di “Windows”, in modo da scaricare velocemente il rispettivo client.
  4. Attendi che il download si completi.
  5. Ora, devi cliccare sul file eseguibile e proseguire con l’installazione guidata.
  6. A questo punto, troverai l’icona di CyberGhost sul desktop (o in qualsiasi altro posto tu l’abbia salvata), quindi cliccaci sopra.
  7. Successivamente, effettua il login inserendo user ID e password impostati in fase di iscrizione.
  8. Infine, attiva CyberGhost selezionando una nuova posizione server (fai click sopra alla nazione di cui vorresti ottenere l’IP).

2. MacOS

  1. Apri il tuo account CyberGhost o, in alternativa, assicurati di avere disponibile user ID e password.
  2. Dopodiché, vai sul sito ufficiale di CyberGhost e clicca sulla voce “Download VPN” che trovi nel menù principale.
  3. Di conseguenza, esegui il download cliccando sull’icona del sistema operativo Mac.
  4. Adesso, dal Dok, entra nella cartella Download e fai click sul file per far partire l’installazione. Appena verrà richiesto, autenticati con il tuo ID Apple per concludere l’operazione.
  5. Arrivato fino a qui, fai click sull’icona di CyberGhost e loggati inserendo user ID e password scelti in fase di iscrizione.
  6. Per ultimo, concludi la configurazione cliccando sulla nazione che desideri.

3. Android

  1. Inizia il tutto aprendo un account CyberGhost o, eventualmente, tenendo a portata di mano lo user ID e la password.
  2. Di conseguenza, scarica il client andando sul sito ufficiale CyberGhost.
  3. Quindi, devi fare fai tap sulla solita sezione “Download VPN” e, successivamente, proprio sull’icona “Android”.
  4. Scarica il client e attendi che l’operazione si concluda.
  5. Procedi facendo tap sul file appena scaricato e prosegui in modo da ultimare l’installazione.
  6. A questo punto, vedrai senz’altro l’icona di CyberGhost sulla Home del tuo dispositivo Android. Devi fare tap sopra e, naturalmente, eseguire il login inserendo user ID e password utilizzati in fase di registrazione.
  7. Per concludere il tutto, attiva CyberGhost selezionando una nuova posizione server, ossia facendo tap sopra al paese da cui vorresti risultare connesso.

4. iOS

  1. Registra subito il tuo account CyberGhost. Già fatto? Allora tieni pronti user ID e password.
  2. Per scaricare CyberGhost puoi andare sull’Apple Store ma, personalmente, ti suggerisco di andare sempre sul sito ufficiale.
  3. Ultimato lo step precedente, fai tap su “Download VPN” e, poi ancora, sull’icona del sistema operativo “iOS”.
  4. Ora, scarica il file sul tuo device e vai avanti con l’installazione guidata. Come avviene per qualsiasi dispositivo della casa madre in questione, autenticati grazie al tuo Apple ID.
  5. Una volta installata CyberGhost devi, ovviamente, devi eseguire il login inserendo user ID e password che hai scelto in fase di iscrizione.
  6. Infine, fai tap sopra al paese di cui vorresti ottenere l’indirizzo IP ed il gioco è fatto.

5. Linux

Purtroppo, Linux non è molto “comodo” da usare e con CyberGhost non fa eccezione.

In altre parole, se vuoi usare questo software con tale sistema operativo devi darti da fare.

Ad ogni modo, qui di seguito troverai tutte le istruzioni.

Come installare CyberGhost su Linux

  1. Prima di tutto crea il tuo account CyberGhost impostando e-mail come user ID e una password sicura a tua scelta.
  2. Nel caso non l’avessi ancora fatto, procedi con il login alla pagina CyberGhost Account Management.
  3. Ora, clicca su “Download Hub”, poi su “Configura” di fianco alla voce “CyberGhost VPN per Linux” e, poi ancora, su “Select Distribution” per selezionare la release compatibile.
  4. Adesso, estrai il file “zippato” che trovi nella cartella download e rinominalo “cyberghost”.
  5. A questo punto, apri il terminale e digita il comando: sudo bash install.sh e conferma con rispettiva password.
  6. Quindi, ti comparirà un messaggio in cui verranno richiesti userID e password CyberGhost. Procedi inserendoli.
  7. Infine, non appena l’installazione sarà terminata, digita: sudo cyberghostvpn e premi “Invio” per conoscere tutti i comandi disponibili.

Come connettersi ad un paese specifico

Per le istruzioni che seguono, ho scelto a scopo dimostrativo la Germania. Ovviamente, il meccanismo di funzionamento vale per qualsiasi altra nazione.

  1. Per connetterti ad un paese specifico, apri il terminale e digita:
    sudo cyberghostvpn –traffic –country-code DE –connect
  2. Se hai digitato il comando corretto verrai avvisato dell’avvenuta connessione mediante notifica.

cyberghost-linux-posizione-server

Connettersi ad un server specifico

In quest’altro tutorial, invece, prendo come esempio gli Stati Uniti. Chiaramente, quello che spiego qui vale per qualsiasi altro server.

  1. Prima di tutto, apri il terminale e digita: sudo cyberghostvpn –traffic –country-code US per conoscere tutti i server disponibili.
  2. Mettiamo caso che tu sia interessato ai server di New York, ok? Bene, allora digita il comando: sudo cyberghostvpn –traffic –country-code US –city “New York”
  3. A questo punto, vedrai tutti i server disponibili. Facciamo finta che tu voglia connetterti al “newyork-s433-i01”.
  4. Quindi, apri il terminale e digita: sudo cyberghostvpn –traffic –country-code US –city “New York” –server newyork-s433-i01 –connect

6. Router

  1. Ovviamente, come prima cosa devi scegliere il modello di Router e una VPN. Se vuoi consiglio, per il primo opta per un ASUS mentre, per la seconda, CyberGhost, chiaramente.
  2. Come sempre procedi con la creazione del tuo account e scarica il firmware compatibile con il Router che hai scelto.
  3. Adesso, quindi, collega il Router ASUS ad internet e, di conseguenza, al device che utilizzerai per la configurazione (consiglio un fisso per il semplice fatto che è più comodo).
  4. Ora, apri il browser e, sulla barra, digita l’indirizzo IP del Router. Solitamente, è riportato sull’etichetta incollata sul retro del device stesso.
  5. A questo punto, nonostante ogni modello di Router sia diverso, in realtà la sezione che ci interessa è sempre la stessa più o meno (“Amministrazione” o “Avanzate”), quindi entraci.
  6. Nella sotto-sezione “Firmware”, carica il file che hai scaricato dal sito di CyberGhost.
  7. Infine, terminato anche quest’ultimo passaggio, riavvia il Router.

Quanto costa CyberGhost VPN?

Come puoi vedere tu stesso dall’immagine qui sotto, di listino Cyber Ghost VPN costerebbe 11,99 euro al mese.

cyberghost-quanto-costa

Sono sicuro, però, che avrai anche notato l’offerta scontata, giusto?

Beh, devi sapere che, cliccando il coupon qui sotto, potrai pagare CyberGhost VPN solo 2,19 euro al mese. Non solo, avrai anche diritto di ricevere pure ulteriori 2 mesi in omaggio!

Affrettanti, però, l’offerta riservata ai Lettori de “LeMiglioriVPN.com” è a tempo limitato.

CyberGhost
Una VPN senza logs perfetta per Torrent e P2P

Recensioni CyberGhost: la parola a voi!

Magari potresti pensare che io stia facendo una recensione positiva per prendere una percentuale, o simili.

Voglio, dunque, dimostrarti che sono stato più che obiettivo, parlandoti delle recensioni su CyberGhost che si trovano in rete.

Immagino tu conosca TrustPilot, vero? Beh, in questo portale può vantare un punteggio totale di 4.4 / 5 su ben 20 mila recensioni e passa.

Un risultato niente male, direi.

Per quanto riguarda quelle negative, invece, la percentuale è di solo il 6%. Un “niente” praticamente, visto che si tratta di una cifra perfettamente trascurabile.

Ancora non ti fidi e vorresti la “prova del 9”? Allora sappi che le recensioni di CyberGhost su Google Shopping hanno totalizzato un 4.2 / 5.

Insomma, un risultato perfettamente in linea a quello di TrustPilot e con le mie opinioni espresse nel corso di questa recensione.

Migliori VPN alternative a CyberGhost

  1. ExpressVPN
  2. NordVPN
  3. SurfShark

Ritieni che Cyber Ghost VPN non sia in grado di soddisfare tutte le tue esigenze? Se così fosse, ecco anche le migliori VPN alternative.

Se sei un appassionato del settore sicuramente le conoscerai già. In caso contrario, eccoti alcune preziose informazioni in merito.

1. ExpressVPN

Inizio con ExpressVPN perché è quella che uso più spesso e che mi ha dato le soddisfazioni maggiori.

Il suo nome non è casuale, dal momento che è, tutti gli effetti, la VPN più veloce sul mercato. Inoltre, ti permette di sbloccare oltre 90 paesi del mondo e funziona pure in Cina.

Non solo, è anche l’unica compagnia a cui puoi scroccare 30 giorni gratis. Clicca il banner sopra per sapere come fare.

2. NordVPN

Al secondo posto delle migliori VPN alternative a CyberGhost ho deciso di mettere NordVPN perché è il prodotto di una compagnia molto dinamica e che sa stare al passo con i tempi.

Sebbene avere un’ottima VPN attiva sui propri device sia “cosa buona e giusta”, oggigiorno potrebbe non essere sufficiente, dal momento che anche gli hacker affinano le loro tecniche sempre di più.

Con NordVPN, quindi, avrai a disposizione anche altri 2 preziosi strumenti, quali NordLocker e NordPass. Leggi la recensione per scoprire tutti i dettagli in merito.

3. SurfShark

Ho deciso di mettere SurfShark al terzo posto delle alternative a CyberGhost VPN perché, sebbene sia un ottimo prodotto, è sul mercato ancora da poco. Insomma, bisogna darle il tempo di “affermarsi”.

Detto ciò, mi ha subito stupito perché, oltre a coprire 100 paesi nel mondo, è anche l’unica compagnia ad offrire i multi-login simultanei illimitati.

All’atto pratico, ciò ti da la possibilità di dividere così tanto la spesa, tanto da arrivare a pagarla pochi centesimi al mese.

Recensione CyberGhost VPN: sezione F.A.Q.

Ho creato questa breve e pratica sezione F.A.Q. perché sono sicuro che hai ancora qualche dubbio o perplessità in merito. Tranquillo, è normale, dal momento che l’argomento VPN è pressoché infinito.

Non ti dico quanto ci ho tribolato io all’inizio. Bene, quelle che seguiranno sono le domande più cliccate in rete, ma anche quelle che ricevo più spesso dai miei Lettore.

Manca quella che volevi farmi? Allora lasciamela in un commento oppure torna sulla home di “LeMiglioriVPN.com ed effettua una nuova ricerca.

1. Come avere CyberGhost gratis?

Puoi avere Cyber Ghost VPN quasi gratis sfruttando la promozione riservata ai miei Lettori e, successivamente, dividendo la spesa con altre 6 persone.

Così facendo arriverai a pagarla qualche centesimo di euro.

2. Quali sono le migliori VPN?

Oltre a CyberGhost, le migliori VPN sono ExpressVPN, NordVPN e SurfShark, dei prodotti che possono vantare milioni di utenti in tutto il mondo, Italia compresa.

3. CyberGhost è sicura?

Sì, Cyber Ghost è sicura perché, oltre ad applicare i protocolli di crittografia sul traffico dati, sottoscrive anche la politica “no log”.

Si tratta di una clausola contrattuale che impedisce alla compagnia di registrare i dati di navigazione afferiti ai rispettivi utenti del servizio.

4. Cyber Ghost VPN è legale?

Sì, CyberGhost è legale in tutti i paesi occidentali. Purtroppo, però, non lo è altrettanto in Cina, ad esempio. Qui, infatti, le VPN sono illegali.

Tranquillo, la polizia non verrà certo a perquisirti lo smartphone o il tablet. Tuttavia, devi ricordarti di scaricare e installare la VPN prima di partire.

Riepilogo conclusivo della mia recensione su CyberGhost VPN

  1. Cyber Ghost VPN è una compagnia presente sul mercato già dal lontano 2005.
  2. All’inizio la sua sede si trovava in Romania ma, successivamente, la compagnia è stata rilevata da una società con sede nell’Isola di Man e quotata alla City di Londra.
  3. È compatibile con i device Windows, macOS, Linux, Android e iOS, così come può essere installata sulle principali smart TV e su alcuni modelli di router.
  4. Le sue funzionalità esclusive sono: Split Tunneling, Kill Switch, IP dedicato, DNS Leak Protection e Best Server Location.
  5. Oltre ai protocolli di sicurezza OpenVPN e IKEv2/IPsec, è possibile optare anche per WireGuard.
  6. Grazie a CyberGhost VPN puoi sbloccare svariate piattaforme di streaming e accedere al Dark Web, così come fare gaming e condividere file Torrent e P2P.
  7. Infine, permettimi di ricordarti la promozione riservata a tutti i miei Lettori: clicca il coupon e ottieni Cyber Ghost VPN pagandola solo 2,11 euro al mese!

Vai all'offerta riservata
CyberGhost Coupon Discount

Link riservato ai lettori di LeMiglioriVPN.com, 45 giorni di prova e Mega sconto su tutti i pacchetti

9.4 Total Score
Riepilogo su CyberGhost

CyberGhost è un provider di servizi VPN che consente agli utenti di navigare in modo sicuro e anonimo sul web. Fondata nel 2011, l'azienda ha sede in Romania ed è stata acquisita da Kape Technologies nel 2017.CyberGhost dispone di una vasta gamma di funzionalità di sicurezza e privacy, tra cui la crittografia AES a 256 bit, la protezione da perdite DNS, il kill switch automatico e la protezione da attacchi DDoS.Inoltre, CyberGhost è dotato di una funzione di blocco degli annunci e di un filtro anti-malware, che aiutano a prevenire la pubblicità invasiva e a proteggere gli utenti da eventuali minacce online.Il servizio VPN offre una vasta rete di server distribuiti in oltre 90 paesi, consentendo agli utenti di accedere a contenuti geograficamente limitati e di sbloccare siti web censurati o bloccati. Inoltre, CyberGhost è compatibile con una serie di dispositivi, tra cui computer desktop, laptop, smartphone, tablet e router.CyberGhost offre anche un'interfaccia utente intuitiva e facile da usare, con applicazioni disponibili per i principali sistemi operativi, inclusi Windows, macOS, iOS e Android.In sintesi, CyberGhost è un servizio VPN affidabile che offre una vasta gamma di funzionalità di sicurezza e privacy, una vasta rete di server e un'interfaccia utente intuitiva.

QUALITÀ PREZZO
9.5
SEMPLICITÀ D'USO
9
ACCESSIBILITÀ
9
DEVICES SUPPORTATI
9
COPERTURA NAZIONI
9
PROS
  • No Logs
  • Economica
  • Streaming molto veloce
  • 7 login simultanei
CONS
  • Torrent vietato in alcuni server
3 Comments
  1. BBC IPlayer é ancora ufficialmente supportato? Com’è la situazione per quanto riguarda la televisione inglese, comparata anche con altre VPN?

  2. Ciao il tutto funziona anche con iPad

    Leave a reply

    Diffida Dalle Imitazioni

    Ho solo un sito ed è LeMiglioriVPN.com, vari siti copiano i miei articoli e guide Originali, diffida dalle imitazioni e condividi i miei articoli.

    Per iniziare

    In evidenza

    LeMiglioriVPN.com
    Logo