TorGuard | Recensione e costi

TorGuard è una VPN specifica per gli utilizzatori di torrent e p2p e chi cerca anonimato e sicurezza in quanto non salva i logs della tua attività.

TorGuard prende il nome dai torrent del protocollo BitTorrent, ed è una società che è diventata famosa per il suo servizio di Torrent Proxy.

Oltre al torrent proxy offre anche Smart DNS, e-mail criptate e ovviamente un servizio di VPN Anonima privo di logs, motivo per cui oggi ne parleremo.

Senza lasciarci troppo ingannare dal nome TorGuard è una VPN completa e ha svariate nazioni disponibili, tra cui l'Italia, il prezzo è competitivo tenendo conto che non hanno logs, che si può fare torrent e p2p e che offrono 5 multi login simultanei.

Se cercavate una VPN per il blackberry  incredibilmente è anche possibile connettersi con quello su 2 server USA (che è meglio di niente).

Fermo restando che TorGuard per legge vi ricorda, come tutte le VPN, che non dovete utilizzare i loro servizi per download illegale e infrangere la legge, di fatto vi segnala che non hanno logs, che i server contenenti gli account dei suoi utenti non hanno base in US, che la loro sede legale è nei Caraibi, che usando ip condivisi con migliaia di utenti e una policy no logs in caso di problemi, come una richiesta di denuncia per download illegale di file coperti da copyright sarà tecnicamente difficile risalire all'utente responsabile.

Costi VPN TorGuard

E' possibile abbonarsi a TorGuard, che offre ben 30 giorni soddisfatti o rimborsati, sia mese per mese che con un abbonamento annuale o ogni 3 mesi o ogni 6.

Attenzione però, è infatti possibile acquistare il pacchetto TorGuard VPN + pacchetto TorGuard Torrent Proxy a un prezzo super scontato (rispetto ovviamente comprare uno e poi comprare l'altro).

Se infatti mettete nel carrello sia la VPN che il Torrent Proxy il totale sarà di 64 usd anno soltanto per la coppia o nel caso di un abbonamento mensile di 12 usd.

In tale caso oltre al servizio di VPN avrete anche accesso a degli indirizzi ip di proxy che potrete utilizzare sia per navigare che inserendoli all'interno del votro client torrent (come utorrent) per scaricare in forma anonima usufruendo del 100% della banda internet senza dover mettere tutto il computer sotto VPN (cosa che se volete fare potete comunque ).

La nostra scheda riassuntiva per la VPN TorGuard :

Traffico dati Illimitato
Tipo di rete Privata
Criptografia militare 256 bit
Server Switches Illimitati
Server 300+
Indirizzi IP n/a
Protocolli OPENVPN, L2TP/IPSEC, PPTP
Devices Supportati  Windows, Mac, Android tramite client e manualmente su iOS, Linux ,  router
Supporto OpenVPN Supporto per SSL-based OpenVPN protocol con 256-bit data encryption.
Tipo di supporto

ticket , mail , chat 24/7

Soddisfatti o rimborsati ? 30 giorni
Nazioni coperte 30+ nazioni , compresa l'Italia
Multi Login 5

 

Entriamo nel dettaglio di alcune funzionalità della VPN TorGuard :

TorGuard Proxy Torrent | Un paio di info

In questa recensione non parleremo del servizio di proxy torrent.
Non c'è molto da spiegare, in pratica vi danno degli indirizzi da utilizzare come proxy e una volta inseriti in utorrent e gli altri download di bittorrent compatibili, c'è la lista sul sito di TorGuard, potrete fare uso di bittorrent anonimamente, però non essendo dentro una VPN sarà un anonimato associato all'uso dell'applicazione soltanto, chiaramente.

Si tiene a precisare che vengono assegnati proxy di nazioni che non danno problemi di segnalazioni DMCA.

Torrent e P2P e policy no logs

TorGuard è nato per questo, rispondere alle esigenze di chi usa bittorrent e p2p in generale offrendo un servizio no logs.
Fermo restando che come sempre le policy vi dicono di non fare azioni illegali come scaricare file non coperti da copyright (come fanno tutti, ovviamente).

Loro non salvano alcun logs ma tenete conto che P2P tramite la VPN è accessibile in tutte le nazioni meno quelle con leggi draconiche in merito (per tanto se ti colleghi a un server US non funzionerà il p2p).

 Client semplice e funzionale

torguard vpn

Il client di TorGuard è di una semplicità imbarazzante, a prova di nonno come dico io. Prima schermata ci lascia in visione l'ultimo server selezionato e si può decidere se cambiare protocollo vpn. Altrimenti si clicca sul bottoncino con i puntini e appare la lista dei server.

torguard lista server

Se c'è un aggiornamento lo vedete in giallo come nella mia foto sopra (ora siamo alla 0.3.17)

E' possibile scegliere tra server denominati Stealth, in pratica utilizzano porte di uso comune, loro non specificano ma immagino 443 o simili evitando le porte classiche di una vpn sotto torchio in nazioni ad alta censura come la Cina.

E' importante ricordarsi di lanciare l'applicazione in windows come amministratore se non si vogliono avere problemi.

Il problema di questo client semplice … è che  è troppo semplice. Nessuna opzione o settings gestibile.

Supporto presente e Port Forwarding

E' possibile sia con ip dedicato che con ip shared fare port forwarding, l'operazione non è self service, bisogna aprire un ticket e segnalare le port che si vuole gestire tramite la VPN.

Per tanto per utenti avanzati, ma ottima la possibilità. Ho contattato lo staff in merito e rispondono veloci ed operativi.

Server e informazioni complete nell'area personale

lista server

Nell'area personale, per smanettoni e impostazioni manuali, c'è la voce my server, con presenti dati e info di accesso ai vari server.

E' presente la possibilità di alcuni server con protocollo IKEv2 per Blackberry (non vecchi win mobile)

Le guide sono ben fatte, in inglese ovviamente.

Server Stealth

TorGuard Stealth Server

A novembre 2014 e' stata aggiornata la funzionalita' server stealth, in pratica e' possibile selezionare alcuni server denominati stealth, questi simuleranno un traffico dati di tipo http e per tanto non saranno fermati da filtri di tipo DPI.

Ottimo se vivete in Cina, Russia, Turchia, Iran o altre nazioni ad alto livello di censura.

App per iOS e Android

torguard mobile

io all'opera sul client Android, uguale a quello PC

Fermo restando che come sempre è possibile impostare manualmente la connessione VPN con iOS o Android , segnalo che sono presenti entrambe le app nello store

A chi è dedicata TorGuard

Come dice il nome, se hai bisogno di una VPN no logs è tra le più economiche. Server sono veloci e il pacchetto Proxy + VPN per un anno a 64 usd fa gola, perchè puoi piazzare i proxy per gestire i download e usare la VPN per cambiare indirizzo IP e sbloccare contenuti video bloccati e ricordiamo Italia inclusa nella lista server, per cui RAI, SKY  funzionanti dall'estero.

Per chi si aspetta di più da un client VPN e più funzionalità e nazioni e non ha la priorità dei torrent, sul mercato come già recensito c'è altro, ma tra le no logs è tra le più famose ed affidabili.

E non dimentichiamocelo … 5 multi login

TorGuard VPN

Servizio di VPN anonima senza logs e perfetto per i torrent

Pro -No Logs -Pacchetto VPN + Proxy competitivo -Torrent e P2P permessi -5 multi login -Ha server per il blackberry -Viscosity Client in omaggio per Windows e Mac -Port forward su richiesta Contro : -Manca il client proprietario per iOS -Poche nazioni -Client senza opzioni configurabili
8.8 Total Score
Consigliata

Pro -No Logs -Pacchetto VPN + Proxy competitivo -Torrent e P2P permessi -5 multi login -Ha server per il blackberry -Viscosity Client in omaggio per Windows e Mac -Port forward su richiesta Contro : -Manca il client proprietario per iOS -Poche nazioni -Client senza opzioni configurabili

QUALITÀ PREZZO
9
SEMPLICITÀ D'USO
9
ACCESSIBILITÀ
9
DEVICES SUPPORTATI
8
COPERTURA NAZIONI
8
User Rating: 2.43 (9 votes)
  • Pingback: VPN per BitTorrent TorGuard | Video test di una VPN per torrent()

  • Pingback: BitTorrent sul cellulare | TorGuard VPN su cellulare android()

  • Alberto

    ciao a tutti premetto che sono un novellino. Ho infostrada che non mi permette di scaricare i torrent. Ho seguito il vostro consiglio ed ho fatto un abbonamento mensile a torguard. Uso un Mac mini e la parte dell’iscrizione a torguard e download e configurazione del client è andata tutto bene. Uso Transmission per scaricare i torrent ed ho visto che ho la porta chiusa. La mia connessione con speedtest segna 4,50 Mbps circa in download. Nonostante tutto i download dei torrent vanno molto piano…(50/100 KB/s) ho dimenticato qualcosa o sbagliato qualche passaggio? Serve il proxy? Grazie in anticipo per la disponibilità

    • Ciao , scusa il ritardo ma ero via , dovresti trovare nei docs di transmission (se no usa utorrent) le info su come configurare le porte. Poi queste porte che userai per il torrent (a prescindere del provider che usi) andranno aperte , dovrai fare il port forward delle porte sul tuo router. Come farlo dipenderà a questo punto dal tuo router. Per aprire la porta lato VPN basta che tramite un ticket segnali a Torguard la porta che vuoi usare e loro te la aprono sul tuo account e a quel punto anche con la VPN passerà tutto il traffico i/o dalla porte che hai fatto aprire.

  • Pingback: VPN per Torrent e P2P | Le migliori dopo Test e Video prove()

  • Pingback: Le migliori VPN per l'Italia | Il server vpn italiano migliore()

  • Stefano

    Ciao e grazie per questo articolo dettagliato. Premetto che abito in Germania e che vorrei provare il periodo gratuito di 30 giorni. Prima peró vorrei chiederti se hai anche provato anche a connetterti ad i server delle piu famose console (Sony, Nintendo o Microsoft) per testare eventuali problemi per il gioco multiplayer tramite VPN. Per quanto ne ho capito, si potrebbe far connettere le console senza nessun tipo di filtro (quindi senza VPN) e allo stesso tempo avere il pc o il cellullare connesso tramite VPN. Potresti aiutarmi a capire se il ragionamento fila? Grazie

    • Ciao , la VPN crea un tunnel tra te e il server della VPN , a quel punto se quel tunnel dati e’ solido e veloce la latenza vera sara’ tra il server di gioco e il server VPN.
      Ho fatto un articolo in merito qua : https://www.lemigliorivpn.com/lista-migliori-vpn-per-utilizzo/vpn-per-giocare-online/
      Detto questo una vpn multi login ti permette di impostare la vpn su piu’ apparecchi che vanno contemporaneamente. Per cui cellulare , console , pc ad esempio. O impostarla sul router (se hai un router che prende la vpn) cosi da fare che tutte le cose collegate vanno in vpn.

  • Guest

    ciao volevo intanto ringraziarvi per questi articoli, perfettamente dettagliati e chiari, volevo approfittarne perchè vorrei un consiglio, vivo in Francia, e vorrei acquistare il pacchetto di skyonline, che naturalmente dall’estero non funziona,quindi mi consigliate di acquistare il torguard? premesso che sto cercando di capire come funziona grazie a questo sito, però non mi è ben chiaro se acquistando il pacchetto di un mese, finito il periodo si rinnova automaticamente? o posso decidere io quando e se riacquistarlo? grazie mille del vostro aiuto!!!

    • Ciao , se fai il mensile , puoi disdire il rinnovo automatico durante il mese , in questo modo non si rinnova di mese in mese.

  • Pingback: TorGuard Stealth Server | Per bypassare i controlli DPI()

  • Il_Teo81

    Ciao, anche se l’articolo è di qualche anno fa penso che sia tutt’ora valido come descrizione del servizio che offre, no?
    Io volevo porre due domande, la prima è in base a cosa dovrei scegliere UDP o TCP in fase di collegamento ai server. La seconda è se questa VPN rimane una scelta ottimale nel caso in cui utilizzassi uno streaming con VLC.
    Grazie, ciao!

    • L’articolo è ancora “valido”. Nel senso che non ci sono stati stravolgimenti in app o altro.
      E’ un ottima VPN, tra le TOP no logs e per torrent. UDP lo usi per streaming e torrent o giocare, è più veloce. TCP più sicuro ma la connessione è più lenta. In Cina usa TCP.

      • Il_Teo81

        Perfetto, grazie mille per le precisazioni.
        Quindi il protocollo che scelgo non implica quale traffico passa in VPN, in ogni caso tutti i dati dellle applicazioni che vanno su internet passeranno nel tunnel.
        Una domanda stupida, quando dici in Cina usa TCP, intendi se mi collego ad un server cinese o se dalla cina uso TorGuard?
        Grazie, ciao!

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.