CactusVPN video tutorial | Test di SmartDNS per CactusVPN

CactusVPN video tutorial nella sua versione 4.3.0 , dove mostreremo le varie funzionalità di questa VPN. Nel test si prova ad accedere a Netflix e si configurano gli SmartDNS.

Come di consueto dopo la recensione di CactusVPN ci troviamo di fronte alla video prova.

Ecco per CactusVPN il video tutorial della sua applicazione per Windows all’ultima versione fatta tramite una membership full che mi hanno mandato in prova per fare questo video.

Rispetto alla recensione non ho trovato nulla di nuovo, ma ho voluto provare come configurare e usare lo SmartDNS , se fosse complicato o meno.

CactusVPN video tutorial SmartDNS

video cactusvpn

CactusVPN video

L’impostazione dello SmartDNS è molto semplice.

Una volta andati nella propria area personale di CactusVPN  clicchiamo su packages , poi sul nostro abbonamento.

A quel punto ci appare una mega schermata con i settaggi per configurare manualmente proxy e VPN.

Tra questi , se avete il pacchetto con SmartDNS potrete validare il vostro indirizzo IP.

Se avete un indirizzo IP che cambia spesso , è comodo usare un DNS dinamico , in tal caso se già lo avete lo potete inserire sempre in questa schermata.

Una volta validato il vostro IP (se non lo validate usare i loro smartdns non servirà a nulla) , potrete impostare DNS nella vostra scheda di rete.

Come mostrato in questo CactusVPN video tutorial è molto semplice e ve lo riassumo con questa immagine qua sotto:

CactusVPN video come cambiare dns

 

Se non avete windows ma il mac nelle impostazioni di rete trovate la versione equivalente (lo stesso vale per SmartTV , cellulari etc).

Il Proxy

CactusVPN ci da la possibilità di configurare e utilizzare dei server proxy. Se ci interessa impostare un proxy sul browser o sul torrent o altri software potremo farlo. Io di solito preferisco criptare la connesione internet ma se qualcuno per qualche motivo vuole solo cambiare indirizzo ip , può usare anche i proxy.

Dove sta la comodità ?

Esattamente come per lo SmartDNS di PureVPN (che si può impostare manualmente o tramite client windows) possiamo immaginare scenari differenti.

Essere collegati con la VPN in olanda (traffico dati criptato , indirizzo ip cambiato) , avere gli smartDNS sul computer (per accedere a Netflix o la BBC senza però cambiare IP) e magari nel mentre effettuare un download torrent avendo impostato su uTorrent il proxy della romania.

Si possono per tanto raggiungere interessanti livelli di anonimato e sicurezza.

Sarebbe bello in futuro vedere più nazioni , tra cui l’Italia , aggiunte a CactusVPN+

CactusVPN | Recensione e costi

Ecco la recensione di CactusVPN, una delle VPN più economiche in commercio e con opzioni interessanti e pacchetti divisi per nazione. Kill switch e SmartDNS CactusVPN è una società che è nel mercato delle VPN e degli SmartDNS dal 2012 circa. ...

8.2

Fammi sapere cosa ne pensi

      Leave a reply

      Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.