Spyware cos’è? Spyware: come eliminarli? Tutto ciò che volevi sapere.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su telegram
spyware

Guida: cos’è lo spyware.

Cos’è uno Spyware? Gli Spyware come si eliminano? Negli ultimi tempi, questi virus sono diventati molto popolari.
Ciò è dovuto all’aumento esponenziale della tecnologia e della rete. Infatti, oggi tutti possono essere spiati attraverso i propri dispositivi.

Non solo, allo stesso tempo tutti possono diventare delle potenziali spie digitali, anche senza sapere nulla o quasi di informativa.
Nella prima parte di questo articolo vedremo nel dettaglio tutto ciò che riguarda questi particolari virus informatici.

Per capire come eliminarli e come prevenire l’infezione è prima necessario conoscerli a fondo. Non a caso, in date circostanze non ci sono antivirus o stratagemmi in formatici in grado di proteggerci, lo possiamo fare solo e soltanto noi.

Ad ogni modo, proseguendo la lettura ti sarà tutto molto più chiaro.

Spyware: come eliminarli.

Nella seconda parte dell’articolo, invece, vedremo non solo la questione Spyware: come eliminarli, ma anche come evitarli a priori, in modo da scongiurare qualsiasi possibile infezione a danno dei dispositivi.

Insomma, quanto si afferma in medicina riguardo i virus biologici vale anche nell’ambito informatico: prevenire è sempre meglio che curare.
Come già accennato poco fa, in certi casi basta usare il cervello e il buon senso, piuttosto che gli antivirus o altri sistemi di sicrezza.

Certo, è molto importante assicurarsi che i propri dispositivi siano dotati delle migliore difese informatiche, ma queste, da sole, non bastano.
Difatti, alcune volte, l’infezione avviene solo a causa di una nostra disattenzione o leggerezza.

Di conseguenza, oltre a vedere alcuni ottimi strumenti informatici, ti daremo anche alcuni suggerimenti su come tenere tenere un comportamento più prudente mentre navighi in rete.
Fatte queste opportune precisazioni, ora possiamo entrare nel vivo dell’argomento.

spyware-cos-è

Cos’è lo spyware?

Cos’è lo Spyware? Con questo termine si intente qualsiasi software maligno che sia in grado di infettare un dispositivo, allo scopo di registrare le attività e i dati riguardanti il rispettivo utente che resta all’oscuro di quanto gli stia accadendo.
Non a caso, la parola inglese “Spy” significa proprio “spia”.

I motivi che spingono alcune persone ad utilizzare tali software sono i più disparati. C’è chi lo fa per impossessarsi degli estremi bancari di terzi, ma c’è anche chi lo fa per spiare il partner in preda alla gelosia.
Infine, c’è anche chi lo fa con scopo di ricattare la vittima, tentando di estorcerle denaro o altre utilità.

Non solo, esistono diversi tipi spyware: ci sono quelli che possono essere inavvertitamente installati a causa di pubblicità ingannevole, ma ci sono anche software che devono essere installati manualmente sul dispositivo della vittima.
Insomma, oggigiorno è bene non fidarsi di nessuno.

Quali sono i principali tipi di spyware?

Dopo aver visto cos’è lo Spyware, ora elenchiamo i vari metodi che causano l’infezione di un dispositivo.

1. Spyware installati manualmente.

Alcuni di questi software vengono installati manualmente sul dispositivo della vittima. E’ ovvio che a compiere tale azione sarà sicuramente una persona a lei estremamente vicina.

Infatti, sebbene richieda pochi secondi, per effettuare l’installazione bisogna entrare in possesso del dispositivo da infettare.

2. Marketing fraudolento.

Un’altra via di infezione è rappresentata da tecniche di marketing fraudolento. In pratica, apparentemente viene data all’ignaro utente la possibilità di scaricare un software utile, come ad esempio applicazioni per ottimizzare la velocità del sistema.

Purtroppo, ciò è solo un’esca a cui tanti abboccano. Tra l’altro, alcuni di questi sono davvero difficili da rimuovere.

3. Disattenzione da parte degli utenti.

Un altro fattore determinante che comporta l’infezione di un dispositivo è proprio la disattenzione da parte degli utenti stessi. Infatti, alcuni spyware vengo diffusi tramite email, il cui contenuto spinge il destinatario a cliccare su un determinato link piuttosto che scaricare un allegato.

Ecco, compiere queste azioni comporta un altissimo rischio di infezione.

Come prevenire l’infezione?

spyware-come-eliminarli

Abbiamo constatato che prevenire sia, indubbiamente, molto meglio che curare. Di conseguenza, per ridurre drasticamente le probabilità di infezione è sufficiente prestare un minimo di attenzione a ciò che ci accade dentro e fuori dalla rete.

Come abbiamo visto nel paragrafo precedente, molto spesso gli spyware vengono camuffati da programmi apparentemente innocui da scaricare, piuttosto che da link contenuti all’interno di alcune email.

Quindi, in questi casi, la regola d’oro è proprio quella di evitare di aprire e/o scaricare tutto ciò che non proviene da fonti attendibili.
Insomma, ti sembra che quel link o quel file abbia qualcosa di strano? Segui il tuo istinto ed evitalo.

Inoltre, bisogna anche prestare attenzione alle persone che ci circondano, dal momento che alcuni spyware vengono installati manualmente sul dispositivo della vittima.
Ecco perché non bisognerebbe mai lasciare il proprio PC o il proprio smartphone incustoditi.

Tutto sugli spyware: come eliminarli?

Sei sempre stato attento alle tue attività e alla custodia dei dispositivi ma, nonostante ciò, sei stato infettato da alcuni spyware: come eliminarli?
Esistono vari metodi, a seconda del sistema operativo e del dispositivo in questione. Ecco i principali.

1. Windows.

Il tuo dispositivo che utilizza Windows è stato infettato? Allora dovresti provare Malwarebytes, un pratico software che, previa scansione, rileva e debella varie tipologie di minacce, spyware in primis.

Sebbene la versione a pagamento abbia molte funzionalità davvero utili, anche quella gratuita è sufficiente per ottenere una buona protezione.

2. Mac.

Sebbene Malwarebytes sia disponibile anche per Mac, il software più scaricato per questo sistema operativo è CleanMyMac X.

E’ disponibile anche in versione gratuita, la quale, però, consente di liberare solo 500 MB di spazio. Per sbloccare tutte le funzionalità è necessario sottoscrivere il servizio in abbonamento.
Sicuramente, si tratterebbe di un ottimo investimento, dato l’alto livello di protezione che offre.

3. Dispositivi mobili.

Per quanto riguarda i dispositivi mobili, i sistemi operativi più utilizzati sono Android e iOS. Il primo è open source, ovvero il suo codice sorgente è di dominio pubblico. I dispositivi che utilizzano quest’ultimo sono, quindi, decisamente più vulnerabili.

Al contrario, il codice sorgente dei sistemi iOS non è di dominio pubblico, pertanto un’eventuale aggressione da terze parti non autorizzate sarebbe molto più difficile da mettere in atto.

Detto ciò, la cosa migliore da fare è quella di cercare e installare sul proprio dispositivo un’apposita App antivirus compatibile con il sistema operativo in uso.
Basta recarsi sugli appositi App Store e cercare il software in questione.

In relazione ai dispositivi Android, alcune delle App antivirus più scaricate sono BitDefender e lo stesso Malwarebytes nell’apposita versione.
Invece, chi possiede un iPhone o un iPad con tecnologia iOS, teoricamente non necessita di un prodotto del genere. Perché?

Spyware: cos’è la VPN?

cos-e-spyware-come-eliminarli

E’ vero, i sistemi iOS sono tali che il rischio di beccarsi uno spyware è così basso da essere trascurabile, il tutto grazie ai vari sistemi di sicurezza quasi impenetrabili.

Tuttavia, quando un qualsiasi dispositivo si connette alla rete, può comunque rischiare di essere tracciato a prescindere dal sistema operativo utilizzato.

Magari non tramite uno Spyware ma per mezzo del tracciamento del proprio indirizzo IP. E’ un codice generato dal provider ogni qualvolta ci connettiamo alla rete ed è associato alla persona.

In altri termini, indica la posizione geografica da cui ci si connette, le attività che si svolgono online e altre informazioni riservate.

In questo caso, anche il migliore degli antivirus sarebbe del tutto inutile. L’unico modo per tutelare la privacy online è quello di utilizzare una VPN.
In pratica, è un programma che ti consente di navigare grazie ad una connessione criptata ed un nuovo indirizzo IP.

Considerazioni finali sugli spyware: come eliminarli e come evitarli.

Cosa sono gli Spyware? Dei software malevoli il cui compito è quello di spiare la vittima tramite i suoi stessi dispositivi. Insomma, programmi che, di certo, nessuno vorrebbe installati sui propri dispositivi.
Ce ne sono diversi tipi, così come ci sono anche diverse modalità d’infezione.

Per prevenire una buona percentuale di queste ultime è sufficiente tenere un atteggiamento più critico, evitando di scaricare allegati o cliccare su link sospetti provenienti da fonti non affidabili.

Spyware: come eliminarli? Utilizzando degli appositi software da scegliere in base al proprio dispositivo e al sistema operativo in uso.

Tuttavia, si può essere spiati anche navigando sul Web con il proprio indirizzo IP in chiaro.
Per tutelarsi anche su questo fronte è necessario utilizzare degli appositi software chiamati VPN. Grazie ad essi si diventa un utente anonimo a tutti gli effetti e, di conseguenza, impossibile da individuare e tracciare.

Fammi sapere cosa ne pensi

Leave a reply

Diffida Dalle Imitazioni

Ho solo un sito ed è LeMiglioriVPN.com, vari siti copiano i miei articoli e guide Originali, diffida dalle imitazioni e condividi i miei articoli.

Per iniziare

In evidenza

LeMiglioriVPN.com
Logo