Private Internet Access VPN per Android 2.2 o superiore

Oggi in prova sul cellulare Private Internet Access, che ha la compatibilità nella sua VPN per Android 2.2 o superiore, con un sacco di opzioni di sicurezza

Se non fosse che attualmente Private Internet Access non ha un server in Italia e non ha un app per iOS (ma è comunque possibile fare la configurazione della VPN a mano) sarebbe sicuramente tra le mie top 5. Ho scritto già delle sue opzioni durante la recensione di Private Internet Access e ho avuto modo di provarla quando ho fatto la video prova.

Ora è il momento di vedere cosa hanno combinato con l’applicazione VPN per Android. Di solito non mia spetto grandi sorprese , soprattutto per chi come PIA mantiene la compatibilità della VPN per Android 2.2 in su.

Invece ho dovuto ricredermi.

Private Internet Access VPN per Android 2.2 + ma senza sacrifici

Fare un’applicazione compatibile con un oceano di dispositivi e versioni di sistema operativo non è un gioco da ragazzi ma PIA ha colto nel segno. Non dovrete piangere lacrime amare alla ricerca di una VPN per Android decente , perchè questa ha tutte le opzioni per renderla una scelta di interesse per chi cerca un controllo completo della VPN anche con il cellulare.

Menu poco grafico ma perfettamente funzionale

Non aspettatevi animazioni come TunnelBear , qui si bada al sodo e non alle apparenze.

La schermata è semplice : username e password , le stesse dell’applicazione per computer  (e la scelta di mantenerle memorizzate) .

Notifiche sia nella schermata principale che aggiornate tramite l’icona verde in alto (se cliccate connetti e poi andate in un altra app lo vedete almeno cosa succede alla VPN).

private internet access android

Lista nazioni (un pò in sordina) con le stesse nazioni disponibili anche nella versione per computer.

Ottimo che ci sia la latenza in ms (a seconda di dove siete posizionati , nel mio test ero in Asia).

pia

Bottone connetti e disconnetti , che una volta cliccato ci fa apparire una icona di notifica verde in alto e aggiorna il messaggio nella home principale in basso.

Quando saremo connessi apparirà l’iconcina della chiavetta in alto , segno in Android siamo connessi a una VPN.

vpn per android 2

Vi invito comunque a non sconnettervi tramite quella voce ma a entrare nell’app e farlo da li,  a volte android si impalla se vi sconnettete da li e non dalle applicazioni.

Opzioni come nella versione per computer , compreso il port forwarding su Android

vpn per android 2

Qualcuno naviga solo con il cellulare , ha un pacchetto dati illimitato e un ottima velocità di banda come una ADSL , per tanto perchè non usare il proprio cellulare per scaricare un torrent tramite la VPN ?

Un pò come l‘app android di TorGuard anche qui i server sono torrent friendly , no logs ed è possibile aprire una porta esattamente come avviene nella versione per computer (e mostrato nella video prova).

Le opzioni sono in generale per la sicurezza , molto utili se siete in paesi ad alta censura o dove viene fatto un controllo di tipo DPI.

Un livello di opzioni cosi profondo lo avevo visto fare solo dalla versione android di VyprVPN (provata sul sito) e devo dire che per essere una VPN per android 2.2 in su è straordinario il lavoro fatto da Private Internet Access.

Queste le opzioni principali di Private Internet Access per Android :

  • Scelta TCP o UDP (di base) , per aumentare o meno la sicurezza.
  • Scelta della porta che userà la VPN , di base su automatico ma è possibile specificarla (andando su porte comuni è più difficile che il traffico venga bloccato per quelle nazioni che bloccano le porte della VPN , tipo la China).
  • Local Port , per avvisare che porta locale si vuole usare (non la userete in generale ma ricordiamoci che android è presente in un oceano di dispositivi).
  • Port Forwarding , per avere assegnata una porta per il traffico dati in ricezione
  • Kill Switch: Utilissimo , poche VPN lo implementano nella versione Android , figuriamoci per una VPN per Android 2 , per fare in modo che vi impedisca di andare su interenet se non connessi alla VPN , non rischierete che se la connessione cada per qualche secondo di mostrare per errore il vostro vero indirizzo ip.
    pia android
  • Criptazione dati (potete decidere il livello di criptazione , magari volete rimuoverla e avere solo un ip diverso , per accesso video streaming o aumentarla per sicurezza). Potete decidere ogni fase della connessione che tipologia di criptazione dati usare.
  • Autostart : Decidere che l’app parta all’avvio del cellulare o che quando lanciate l’app si connetta subito a un server VPN.

Conclusioni

Dopo pochi test interessanti in campo android finalmente una VPN che investe in compatibilità (una delle poche VPN per Android 2.2 o superiore) e in funzionalità (opzioni cosi profonde le ho viste solo su VyprVPN). La policy No Logs , il fatto che costi pochissimo e che abbia 5 multi login la rende una delle migliori scelte sul mercato SE vi serve una VPN che però non abbia un server italiano in lista.

Private Internet Access | Recensione e costi

Oggi in esame Private Internet Access , famosa per la sua politica di logs , utilizzata soprattutto da chi pratica p2p e torrent , vediamo pregi e difetti Da un pò dovevo provare Private Internet Access. Avevo chiesto più volte se mi davano ...

8.8

Fammi sapere cosa ne pensi

      Leave a reply

      Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.