PC lento. Computer lento: cosa fare? Come velocizzarlo al meglio?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su telegram
pc-lento

PC lento: l’incubo di ogni utente.

Grazie anche alla diffusione capillare del così detto “Smart Working”, parole chiave come “PC lento” e “computer lento cosa fare” diventano sempre più ricercate.
Insomma, lavorare in certe condizioni è davvero frustrante.

Infatti, a volte il dispositivo è così lento tanto da non permettere il salvataggio dei dati, esponendoci al rischio concreto di perdere tutto.
Detto ciò, le cause che stanno alla base di questo problema sono molteplici e, al fine di trovare una soluzione efficace, bisogna prima comprenderne la natura.

Nei prossimi paragrafi parleremo di questo fenomeno, così come vedremo anche alcuni rimedi che puoi mettere in pratica già al termine della lettura dell’articolo.

Tranquillo, non useremo un linguaggio troppo tecnico e, come avrai modo di vedere, non serve che tu abbia chissà quale conoscenza dell’informatica.

Se sei giunto fino a qui, allora significa che hai già tutto ciò che ti occorre.

Computer lento: cosa fare? Cosa non fare?

Cosa fare con il computer lento? Prima di tutto, al fine di scongiurare il peggio, salva tutti i dati più importanti su un altro dispositivo, come un hard disk esterno o una chiavetta USB. Inoltre, nel caso avessi urgenza, procurati momentaneamente un nuovo computer grazie al quale potrai continuare il tuo lavoro.

Al contrario, l’unica cosa che non devi fare è quella di iniziare a cancellare e/o a rimuovere programmi a caso senza sapere ciò che fai.
Nelle ipotesi peggiori, non solo non riuscirai a velocizzare il PC, ma rischieresti pure di dargli il colpo di grazia finale.

In altre parole, dopo aver salvato i dati più importanti, la cosa migliore da fare è proprio quella di comprendere la natura del problema che causa l’eccessiva lentezza.

A volte, quest’ultima è dovuta a qualche programma innocuo ma difettoso, mentre, in altri casi, c’è di mezzo qualche virus.

computer-lento

Tutte le possibili cause che rendono il tuo PC lento.

Come appena anticipato, il PC lento è dovuto, nella maggior parte dei casi, alla presenza di virus. Infatti, questi ultimi non fanno altro che occupare memoria e risorse pregiudicando, quindi, anche le prestazioni.

Un altro fattore che determina la lentezza del dispositivo è la presenza di file ingombranti, come film e audio di un certo peso.
Invece, per quanto riguarda la navigazione online, il browser può venire appesantito da una quantità eccessiva di file temporanei, ovvero immagini, video ed animazioni presenti in tutti i siti web che visitiamo.

Infine, la lentezza può essere causata anche dai “bug” di alcuni programmi o dal sovraccarico del registro di sistema.
Arrivati a questo punto, resta solo da comprendere come risolvere al meglio tutte le possibili cause che abbiamo appena elencato.

Non preoccuparti, vedrai che sarà più semplice a farsi che a dirsi, basta procedere con il metodo giusto.

Cosa fare con il computer lento: consigli utili.

A scanso di equivoci, ribadiamo nuovamente che la prima cosa da fare è quella di salvare tutti i dati più importanti, specialmente i file di lavoro, su un dispositivo esterno.
Fatto? Se “sì”, allora iniziamo con un operazione molto semplice.

Se nel tuo computer lento sono presenti film e raccolte musicali, allora basta semplicemente traslarsi su un hard disk esterno. Già facendo questo noterai un sensibile miglioramento.

Passiamo ora al browser.
In questo caso, non dovrai fare altro che accedere alla sezione “impostazioni”, al fine di cancellare la cronologia e svuotare la cache.

Nonostante queste operazioni riscontri ancora eccessiva lentezza?
Allora significa che può esserci di mezzo qualche virus che va debellato, oppure grandi quantità di “spazzatura informatica” che deve essere rimossa.

Come fare tutto ciò?
Semplice, basta avvalersi di appositi software alla portata di tutti.

Programmi per eliminare virus e “spazzatura informatica” dal computer lento.

computer-lento-cosa-fare

Uno dei programmi con cui eliminare la “spazzatura informatica” dal tuo computer lento è CCleaner.
E’ molto semplice da utilizzare e, nella sua versione base, è del tutto gratuito. Un’altra sua funzione molto utile è l’analisi e pulizia del registro di sistema.

Infatti, in certi casi, il PC lento è dovuto alla presenza di alcune chiavi corrotte.
Al contrario, quando siamo in presenza di virus, non ci resta altro da fare che affidarci ad un ottimo antivirus.

A tal proposito, un buon software non deve essere solo efficiente, ma anche sufficientemente “leggero”, al fine di non gravare sulle performance del tuo dispositivo.

In tal senso, i migliori presenti in commercio sono:

C’è la possibilità di usarli in modo gratuito ma, acquistando il servizio, vengono sbloccate anche le funzioni premium per una protezione totale alla massima velocità.

Di’ addio al PC lento navigando in anonimo.

Sempre a proposito di PC lento e di “spazzatura informatica”, esiste un modo per evitare che il nostro dispositivo accumuli tali file. In che modo?

Navigando con un indirizzo IP fittizio. Questo parametro, assegnatoci in automatico dal provider ogni qualvolta accediamo alla rete, altro non è che una stringa numerica in grado di tracciare la nostra posizione geografica e le nostre attività online.

E’ proprio grazie a questo indirizzo IP che tanti siti svuotano un sacco di spazzatura nel nostro dispositivo.
Al contrario, grazie ad uno fittizio assegnatoci da un apposito software in grado di stabilire una connessione criptata, ecco che diventiamo, a tutti gli effetti, degli utenti invisibili e quindi non più soggetti al tracciamento dei siti che visitiamo.

A tal proposito, quanti modi ci sono per ottenere un IP fittizio? Qual è il più efficiente e sicuro di tutti?

Perché utilizzare proprio le VPN?

pc-lento-computer-lento-cosa-fare

Esistono 3 modi per ottenere un IP fittizio:

  • utilizzare i server proxy.
  • Cambiare manualmente i DNS dal proprio dispositivo.
  • Utilizzare una VPN.

I proxy ti danno sì un nuovo IP, ma la connessione non viene criptata. Inoltre, i gestori di questi server non danno alcuna garanzia in fatto di protezione dei dati personali.
Cambiare manualmente i DNS è sì una soluzione, ma è piuttosto complicato perché bisogna essere in grado di “smanettare” sul proprio dispositivo. Inoltre, anche questa opzione non rende la connessione sicura.

Al contrario, le VPN non solo ti consentono di ottenere un IP fittizio, ma sono anche in grado di criptare la connessione, rendendoti, di fatto, un utente anonimo.

Leggendo il nostro articolo di approfondimento capirai meglio il loro funzionamento e scoprirai anche quali sono le migliori compagnie leader del settore.

Conclusioni sul computer lento e cosa fare per velocizzarlo.

Computer lento: cosa fare? Come abbiamo visto nel corso di questo articolo, la prima cosa da fare è quella di salvare i file più importanti in un dispositivo mobile, al fine di scongiurarne una possibile perdita.

Dopodiché, nel caso tu abbia salvato una quantità eccessiva di film o musica, sposta anche questi file su un hard disk esterno, in modo da alleggerire il tuo PC lento.
Al termine di questa operazione non noti alcun risultato apprezzabile? Allora scarica CCleaner per ripulire il tuo computer da tutta la “spazzatura informatica” accumulata.

Riscontri ancora troppa lentezza? Allora significa che c’è qualche virus in background. Scarica subito uno degli antivirus che ti abbiamo consigliato e procedi con la rimozione dell’infezione.

Infine, utilizza sempre una VPN che ti rende un utente anonimo. In questo modo potrai evitare di essere attaccato sia dai virus, ma anche non accumulare la solita spazzatura informatica.

Fammi sapere cosa ne pensi

Leave a reply

Diffida Dalle Imitazioni

Ho solo un sito ed è LeMiglioriVPN.com, vari siti copiano i miei articoli e guide Originali, diffida dalle imitazioni e condividi i miei articoli.

Per iniziare

In evidenza

LeMiglioriVPN.com
Logo