Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su telegram
diretta-coppa-italia

Tutto sulla diretta di Coppa Italia 2020 – 2021.

La diretta di Coppa Italia è uno degli eventi più attesi da tutti i grandi appassionati di calcio. In questo articolo vedremo nel dettaglio ogni aspetto riguardante lo streaming, in quanto a olti capita di non riuscire a vedere le partite.
A tal proposito, sono gli utenti che si trovano all’estero a riscontrare queste ultime bloccate. Viaggi spesso? E’ capitato anche a te?
Non solo, vedremo anche come risolvere questo genere di problemi e quando si terrà la finale live di Coppa Italia 2020 – 2021.

Insomma, se hai dubbi, perplessità o domande, allora questa è proprio la guida che fa al caso tuo. Come avrai modo di leggere, tratteremo vari aspetti, alcuni anche piuttosto complessi.
Tuttavia, lo faremo utilizzando termini e paragoni molto semplici, in modo che tutte le informazioni siano alla portata di chiunque.

Dai, non dilunghiamoci ulteriormente ed entriamo subito nel vivo dell’argomento.

Finale Coppa Italia 2020 – 2021: quando?

La finale di Coppa Italia 2020 – 2021 si terrà il 19 maggio allo Stadio Olimpico di Roma, ovviamente a porte chiuse per via delle restrizioni anti-covid.
E’ l’evento culminante di un torneo che vede la partecipazione di ben 20 squadre di Serie A, 20 squadre di Serie B, 29 squadre di Serie C e 9 squadre di Serie D, tutti contro tutti.

Insomma, molto spesso se ne vedono delle belle, soprattutto per via degli abbinamenti impossibili da trovare nel normale campionato.

Il 19 aggio 2021 si sfideranno le 2 finaliste della stagione in corso, ovvero Atalanta e Juventus. Queste ultime 2 non si contenderanno solo la vincita del torneo, ma anche l’accesso ai gironi per le qualificazioni in Europa League.

Detto questo, quali sono le emittenti che trasmettono le partite live di Coppa Italia e relativa finale? Quale conviene scegliere?

coppa-italia-2020-2021

Guardare la Coppa Italia live sui canali RAI.

L’unica emittente autorizzata a trasmettere la finale in diretta della Coppa Italia 2020 – 2021 è la RAI.
Di conseguenza, si può seguire l’evento in TV, ma anche sul web, ovvero sul relativo portale di streaming online noto come “RaiPlay”.

Per trovare la finale non dovrai far altro che connetterti al sito, cliccare sull’icona a forma di lente di ingrandimento che trovi in alto a destra e digitare le parole chiave “diretta Coppa Italia”.
Dopodiché dovrai farti trovare puntuale per il fischio di inizio e avviare lo streaming.

Tutto qui?

Beh, in pratica sì.

Oltre ad essere totalmente gratis, RaiPlay non richiede nemmeno l’iscrizione obbligatoria, pertanto non devi nemmeno perdere tempo a registrarti.

Non ci sono altre alternative a legali a questa offerta dalla RAI, né gratis, né a pagamento. Infatti, la nota azienda concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo italiano si è accaparrata in esclusiva tutti i diritti televisivi.

Diretta Coppa Italia: ci sono piattaforme alternative?

Come abbiamo appena visto, non ci sono altre alternative legali rispetto all’offerta della RAI. Ci sono, però, quelle illegali.
In particolare, è possibile seguire lo streaming della finale di Coppa Italia 2020 – 2021 su Hesgoal e Rojadirecta.

Conviene davvero utilizzare questi siti?

Decisamente no. Trasmettono abusivamente e non garantiscono una qualità ottimale degli streaming.
Insomma, anche RaiPlay è gratuito ma, in aggiunta, ti permette di vedere le partite in HD. Quindi, lascia perdere questi 2 portali e concentrati su come sbloccare i contenuti RAI.

Infatti, nei prossimi paragrafi vedremo come accedere al suo portale anche quando ci troviamo all’estero.
Ti ricordi che all’inizio avevamo accennato a questo problema? Purtroppo è una costate per tutti i nostri connazionali che risiedono o che sono in viaggio fuori dall’Italia.

Ecco come si verifica il blocco e qual è il metodo migliore per risolverlo.

Italiani all’estero: streaming Coppa Italia 2020 – 2021 bloccato.

Come mai la finale della diretta di Coppa Italia 2020 – 2021 non è visibile da coloro che si trovano al di fuori dei confini italiani?
Semplice, per una questione di diritti televisivi.

Per far ciò, i server che ospitano RaiPlay si avvalgono di particolari algoritmi chiamati “geo-limitazioni”. Questi, dopo aver stabilito la posizione geografica di un utente, bloccano oppure concedono l’accesso ai contenuti del sito.
La domanda sorge quasi in automatico: come agiscono questi algoritmi?

coppa-italia-live

Se riescono a calcolare la posizione geografica è grazie all’indirizzo IP, un codice numerico che ci viene assegnato dal nostro provider, ogni qualvolta connettiamo i nostri dispositivi alla rete.

Ovviamente tutto ciò viene fatto un automatico e tu non ti accorgi di nulla, salvo ritrovarti un messaggio di errore nel momento in cui tenti di avviare lo streaming.

Prima di procedere oltre, è doveroso soffermarci ancora un momento su alcuni aspetti riguardanti l’indirizzo IP.

Dimmi che indirizzo IP hai e ti dirò chi sei.

“Dimmi che indirizzo IP hai e ti dirò chi sei” potrebbe sembrare una citazione azzardata, ma in realtà le cose stanno proprio così.

In altre parole, il nostro IP è come fosse la trasposizione virtuale della nostra persona. Analizzarlo non consente solo di risalire alla posizione geografica dell’intestatario della connessione, ma permette anche di conoscere tutte le sue attività online, incluse quelle più delicate come l’accesso all’Home Banking.

Il fatto che il tuo indirizzo IP venga bloccato dalle piattaforme di sport in streaming è il problema minore, in realtà.
Infatti, i dati sensibili delle persone valgono oro in rete: ogni qualvolta visitiamo un sito viene tenuta traccia delle nostre attività e, in molti casi, questa traccia viene ceduta ad altre aziende senza il nostro consenso.

Il tutto senza contare eventuali hacker o truffatori digitali.

Detto questo, esiste un modo efficace per proteggere la propria privacy online?

Le 5 VPN preferite dagli italiani all’estero (e non solo).

Grazie a queste 5 VPN non solo riuscirai a vedere la finale live di Coppa Italia 2020 – 2021, ma potrai anche proteggere efficacemente la tua privacy online.

1

4.8/5

9.6

2

4.7/5

9.5

3

4.6/5

9.4

4

4.6/5

9.4

5

4.5/5

9.3

2. CyberGhost

9.5
4.7/5

La più semplice, ottima per i Torrent e senza log. Coupon di prova 45 giorni

3. PrivateVPN

9.4
4.6/5

Perfetta per i Torrent e lo streaming, con un buon rapporto qualità prezzo.

4. NordVPN

9.4
4.6/5

Funzionalità speciali come navigazione TOR + VPN

5. SurfShark

9.3
4.5/5

La più economica, ma con tante funzionalità

E’ la prima volta che senti parlare di VPN? Sono dei programmi molto facili da utilizzare, il cui scopo è quello di criptare la tua connessione grazie ad una rete di server appositi.
In pratica, al fine di garantirti l’anonimato più assoluto, i server delle VPN ti forniscono un nuovo indirizzo IP che va a sostituire quello che ti viene assegnato dal tuo provider di rete.

Stai pensando come facciano le VPN a risolvere il problema degli streaming bloccati? Eccotelo spiegato in modo molto semplice.

Se, ad esempio, sei all’estero e ti serve un IP italiano per accedere ai contenuti di RaiPlay, basta selezionare un server della VPN che sia collocato in Italia, il tutto con un paio di click.

4 motivi per evitare le VPN gratis.

Perché dovresti scegliere una delle 5 VPN che ti abbiamo consigliato e stare alla larga da quelle gratis? Perché queste ultime presentano dei grossi limiti e, in certi casi, possono anche essere pericolose per la nostra privacy.

Ad ogni modo, i motivi per evitare quelle gratuite sono essenzialmente 4:

1. Sono troppo lente.

Per guardare gli streaming senza blocchi è necessario che la connessione garantisca un alto scambio di dati.
Le VPN gratis, avendo server poco performanti, riescono sì a cambiare l’IP, ma non sarebbero in grado di supportare l’attività del lettore multimediale.

2. Hanno pochi server.

Una VPN dotata di pochi server non solo pregiudica la velocità della propria connessione, ma offre pochi IP ai propri utenti. Ad esempio, se devo sbloccare dei contenuti riservati solo al pubblico italiano, una VPN senza server in Italia sarebbe del tutto inutile.

3. Sono vulnerabili.

Praticamente nessuna delle VPN gratis offre alti standard di crittografia. In altre parole, ciò significa che terze parti estranee potrebbero tracciare i tuoi movimenti e risalire al tuo reale indirizzo IP.

4. Alcune sono delle truffe.

Alcune VPN gratis sono delle truffe belle e buone. In pratica, finanziano i costi dei loro server rivendendo i dati sensibili dei propri utenti a terzi. Alla faccia della privacy!

Live: diretta Coppa Italia 2020 – 2021 ovunque tu sia.

diretta-live-coppa-italia-2020-2021

In questo articolo abbiamo capito come vedere la finale live di Coppa Italia 2020 – 2021 fuori dall’Italia.

Per far ciò è sufficiente utilizzare una delle 5 VPN che ti abbiamo proposto. Queste ultime, oltre ad essere le più veloci, ti mettono a disposizione diverse centinaia di server, il che significa ottenere gli indirizzi IP di tanti paesi del mondo, sia europei che non.

Inoltre, sono da considerarsi impenetrabili, dal momento che utilizzano i più elevati standard di crittografia.

Al contrario di quelle gratis, le nostre 5 VPN tutelano la privacy degli utenti per mezzo di rigorose politiche “no log”. In pratica, una volta connesso ai loro server, questi non terranno alcuna traccia delle attività di navigazione.

Insomma, una volta scaricata e avviata non potrai più farne a meno.

Sblocca la diretta Coppa Italia 2020 – 2021 con ExpressVPN.

Non hai voglia di leggere ogni singola recensione delle 5 VPN che ti abbiamo proposto? Allora ti diciamo subito qual è la migliore: ExpressVPN.

Scarica 30 giorni gratis di Express VPN

Consapevole del suo valore, ExpressVPN ti da la possibilità di provarla gratis per 30 giorni. In questo lasso di tempo avrai comunque accesso a tutte le sue funzionalità, tra cui:

  • 94 indirizzi IP a tua disposizione.
  • Connessione sempre fluida e alla massima velocità.
  • Crittografia AES a 256 bit usata anche in ambito governativo e militare.
  • Politica “no log” per tutelare la tua privacy a 360°.
  • Possibilità di installare il software su un massimo di 5 dispositivi.
  • Massima compatibilità con qualsiasi sistema operativo.
  • Grandissima facilità di utilizzo, quindi una VPN adatta anche agli utenti meno esperti.

Grazie ad un accordo in esclusiva, cliccando qui sotto potrai risparmiare l’equivalente di 3 mesi sul primo abbonamento a ExpressVPN. Non lasciarti sfuggire questa opportunità.

Scarica 30 giorni gratis di Express VPN
Fammi sapere cosa ne pensi

Leave a reply

Diffida Dalle Imitazioni

Ho solo un sito ed è LeMiglioriVPN.com, vari siti copiano i miei articoli e guide Originali, diffida dalle imitazioni e condividi i miei articoli.

Per iniziare

In evidenza

LeMiglioriVPN.com
Logo