Video Test HotSpot Shield VPN per iOS 4 .3 | Perfetta per vecchi dispositivi

Nella video prova testiamo HotSpot Shield e la sua app per VPN per iOS 4 o superiore , che la rende super compatibile per ogni iPhone o iPad

Sempre questo mese ho fatto la recensione di HotSpot Shield e la video prova del software su Windows dove trattavo anche l’argomento dashboard e dispositivi connessi. In questo video test proverò l’app per iPhone che ha di buono che è una delle poche VPN per iOS 4 o superiore.

Nonostante sia una VPN studiata per funzionare vecchi iOS ha tutte le caratteristiche di un’app moderna. Ad esempio la funzionalità di connessione automatica ha bisogno di un solo certificato da installare.

La versione per iOS e la sua app seguono un approccio simile alla versione per computer. Non trattano l’argomento VPN in senso stretto ma si concentrano nel dare all’utente “protezione” durante la connessione.

Questo non deve far confondere o credere che faccia anche da antivirus. Come ogni VPN si occupa di emulare un indirizzo ip di una nazione selezionata e di criptare i dati rendendo la connessione internet anonima e sicura.

Siccome questa VPN ha un sistema di multi dispositivo (5 da connettere) e non di reale multi login , è meglio partire dall’installazione dell’applicazione per computer , connettere il computer alla dashboard (dopo che si passa all’account Elite) e solo a quel punto connettere il dispositivo mobile , in quanto è il modo più veloce e meno macchinoso per connettere le due cose al singolo account.

HotSpot Shield VPN per iOS 4 .3 : Schermata principale

vpn per ios 4

 

Appena lanciata l’applicazione , se è la prima volta , verrà installato il certificato VPN per la connessione automatica e vi connetterete subito a un server VPN.

La versione mobile ha solo 3 nazioni disponibili (una per area) : UK , USA e Giappone. La versione Elite se connessi a USA o UK rende disponibile la visione di Netflix (testato l’accesso nella video prova).

E’ possibile decidere di passare alla connessione manuale. Andrà installato il profilo VPN di connessione manuale.

A quel punto saremo noi a decidere quando connetterci alla VPN (tramite linguetta menu opzioni > generale > VPN).

La versione FREE Trial manda i nostri dati di connessione in forma anonima per fini statistici all’azienda di HotSpot Shield.

Se è l’anonimato e riservatezza 100% che cercate non serve che vi dica che le VPN in forma gratuita non vivono d’aria ma degli affari vostri.

Passati alla versione Elite pero’ tutto sistema , bisogna chiaramente ricordarsi di andare su Data Savings e cliccare su NO.

Collegare un nuovo dispositivo con HotSpot Shield VPN tramite l’app per iOS

 Nel video al minuto 3:00

Per collegare un nuovo dispositivo alla dashboard generale , se siete su iPhone , dobbiamo cliccare su Buy Now.
Non consiglio di fare l’abbonamento dal cellulare perchè poi linkare il computer sarà un delirio.
Fate l’opposto e poi entrati in questa schermata cliccate su Link Device , entrate con l’account elite creato precedentemente dal sito e vedrete cosi la lista dispositivi a 2.

Conclusioni

200 milioni di download …

Un numero spropositato di persone ha installato HotSpot Shield , in quanto è semplice da usare per avere velocemente una connessione criptata.

Il “trappolone” è se queste persone sono rimaste o meno con la versione free che gira i vostri dati di connessione all’azienda (e oggi come oggi i cazzi vostri valgono oro). E’ attualmente una delle poche VPN per iOS 4 e compatibile con vecchi dispositivi (fermo restando che potete sempre fare una configurazione manuale senza usare l’app)

E’ probabilmente la VPN più semplice da usare , se dovete per dire proteggere il telefonino del vostro capo di 80 anni che parte in viaggio di lavoro e non ne vuole sapere di imparare niente di tecnologico.  Lascia tutto su automatico lancia l’app e via , protetto.

La versione Elite che costa solo 29 usd l’anno è una delle alternative pià economiche (dato che comprende gli USA) per avere Netflix e protezione criptata a un prezzo ridicolo. La versione Elite non traccia i vostri dati una volta impostata su OFF e non vi gira banner o altra pubblicità.

L’utente medio di questa VPN non ha particolari esigenze, la VPN ha poche nazioni e non ha un server italiano (niente Rai o sky go all’estero con questa VPN) , gli basta criptare navigazione e mail e farlo in modo semplicissimo.

HotSpot Shield | Recensione e costi

HotSpot Shield è famosa nel mondo per essere semplicissima da usare ma andrà bene per gli usi di un pubblico Italiano ? parliamone. Un mio amico olandese utilizza da tempo HotSpot Shield VPN. Quando gli ho chiesto come mai ha deciso di ...

9

Fammi sapere cosa ne pensi

      Leave a reply

      Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.