Cyber Security definizione. Cyber Security cos’è. Cyber sicurezza.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su telegram
cyber-security-definizione

Cyber Sicurezza: tutto ciò che dovresti sapere.

Prima di dare un definizione di Cyber Security o Cyber Sicurezza, dobbiamo tenere a mente che si tratta di un termine piuttosto ampio. Infatti, al suo interno sono inglobati diversi aspetti riguardanti l’informatica e non solo.
Parliamo di un concetto piuttosto recente, divenuto preponderante proprio a seguito del boom tecnologico esploso alla fine degli anni ’90.
A tal proposito, cos’è la Cyber Security? Come viene applicata? E ancora, quali sono i primi passi da compiere per aumentare il grado si sicurezza del proprio sistema?

Nei prossimi paragrafi daremo una risposta a queste e ad altre domande, al fine di fare maggiore chiarezza in merito a questo argomento.

Ormai l’informatica fa parte della nostra vita quotidiana, piaccia o non piaccia. Pertanto è fondamentale acquisire alcune nozioni tecniche, anche basilari.

Certo, bisogna metterci un minimo di impegno ma, come vedrai, non sarà nulla di troppo difficile o complicato.

Qual è la definizione di Cyber Security?

La definizione di Cyber Security o Cyber Sicurezza è la seguente: ramo della sicurezza informatica che ha lo scopo di proteggere i sistemi e i dati in formato digitale da possibili attacchi, sia esterni che interni.
E’ necessario partire dal presupposto che un qualsiasi sistema informatico è soggetto a minacce e una percentuale di queste si tramutano in attacchi veri e propri.

Più è esteso e più dati fanno parte di un dato sistema, maggiori sono i rischi. Di conseguenza, maggiori saranno anche i danni nel caso l’attacco subito vada a segno.

Insomma, bisogna prima capire quali possono essere questi ultimi, come vengono attuati. Infine, resta da vedere come migliorare il grado di sicurezza del proprio sistema informatico.

Proprio per questo motivo nei prossimi paragrafi vedremo il significato di termini come “malware”, “spyware” e “phishing”. Sicuramente conosci già queste parole, perché oramai di uso comune.

cyber-security-cos-è

Cos’è la Cyber Security all’atto pratico?

Prima di proseguire oltre è bene specificare cos’è la Cyber Security all’atto pratico. Infatti, una cosa è capire come proteggere un semplice sistema informatico domestico. Ben altra, invece, è fare altrettanto con un complesso sistema aziendale.

Nel primo caso non è necessario possedere conoscenze o competenze professionali. Grazie ad un minimo di studio e applicazione è possibile aumentare sensibilmente il livello di sicurezza del proprio sistema domestico.

Al contrario, nel secondo caso non si può improvvisare ma bisogna rivolgersi ai professionisti del settore. Non per niente, i Cyber Security Expert sono dei tecnici informatici specializzati proprio in questo ramo.
Per esercitare questa professione è necessario aver svolto un specificazione formazione, sia teorica, che pratica.

Detto questo, non perdiamo altro tempo ed entriamo subito nel vivo dell’argomento dando una definizione al termine “minaccia informatica”.

Cyber Security: definizione di “minaccia”.

A proposito di Cyber Security, la definizione di “minaccia informatica comprende ogni azione in grado di danneggiare un qualsiasi sistema oppure i dati contenuti all’interno di esso.
Tali danni possono essere frutto di codici eseguibili “infetti”, ma anche di azioni compiute manualmente dall’uomo.

Un esempio? Beh, il classico dipendente infedele che approfitta delle password aziendali per perseguire scopi decisamente poco nobili.
Ovviamente questa è solo una delle potenziali minacce a cui è soggetto chiunque utilizzi la rete.

Come già anticipato, la Cyber Sicurezza in ambito aziendale è una questione davvero complessa, tantoché i Cyber Security Expert lavorano sempre in squadra e quasi mai da soli.

Pertanto, a seguire, ci limiteremo a trattare solo gli aspetti principali riguardanti l’ambito domestico, fornendoti tutta una serie di utili consigli che puoi mettere in pratica sin da subito.

Inizieremo proprio con l’elencare i principali attacchi che possono colpire il tuo sistema informatico.

La Cyber Sicurezza e i principali tipi di attacchi al sistema.

Anche nell’ambito della Cyber Sicurezza domestica possiamo distinguere i vari tipi di attacchi informatici in 2 grandi gruppi: quelli interni e quelli esterni.

1. Attacchi interni.

Come ben sappiamo, le password sono uno strumento fondamentale per proteggere i nostri dati. Dagli eccount social fino all’Home Banking. Analogamente, le utilizziamo anche per proteggere i nostri dispositivi, dal computer fino allo smartphone e al tablet.

A tal proposito, uno degli attacchi interni più frequenti consiste proprio nella sottrazione fraudolenta delle password.
Infatti, la maggior parte di queste ultime non viene sottratta alle vittime da iconici hacker incappucciati che si trovano dall’altra parte del mondo, ma da persone a loro vicine.

In alcuni casi, l’intruso riesce ad ottenere la password per intero. In altri, invece, riesce a ricostruirla partendo da una serie di informazioni personali riguardanti la vittima.
Purtroppo, molto spesso le persone tendono a condividere la loro password che, al contrario, dovrebbe restare strettamente riservata.

Non solo, in altri casi la password può essere facilmente intuibile. Pensiamo, ad esempio, a quante persone la compongono con la propria data di nascita.

Lo fai anche tu?

cyber-sicurezza

2. Attacchi esterni.

Attualmente, gli attacchi esterni più diffusi in abito domestico sono rappresentati dai “Malware”. E’ un’ampia categoria che comprende diversi programmi al suo interno. Tuttavia, il loro scopo è sempre quello compiere azioni non autorizzate nei confronti di un sistema informatico.

Tra i più diffusi troviamo:

  • Virus: comprende tutte quelle applicazioni in grado di replicarsi e di infettare altri file o dispositivi. Solitamente sono programmati per compiere azioni distruttive.
  • Trojan: programmi malevoli camuffati da applicazioni innocue e sicure.
  • Spyware: software in grado di tracciare e monitorare in tempo reale le attività compiute online.
  • Ransomware: una volta installato sul dispositivo, questo viene bloccato e reso inutilizzabile dal legittimo proprietario.

Non solo, tra le minacce esterne troviamo anche il così detto “phishing”.

Con questo termine si intendono tutte quelle azioni finalizzate a carpire dati sensibili in modo fraudolento. Pensiamo, ad esempio, alla richiesta delle credenziali da parte di quella che sembra (ma non è) la propria banca.

Difendersi oppure evitare di essere attaccati?

Molti degli attacchi che abbiamo elencato nel paragrafo precedente si verificano attraverso la rete. Di conseguenza, è necessario prendere tutta una serie di precauzioni per ridurre le possibilità di essere colpiti.

Certo, sicuramente strumenti come gli antivirus sono utilissimi. Purtroppo, in certi casi non sempre sono in grado di evitare il danno.
Il primo consiglio che vogliamo darti è questo: non aprire mai e poi mai delle e-mail spedite da un contatto sconosciuto, specialmente se queste contengono degli allegati di vario genere.

In secondo luogo, non divulgare mai nessuno dei tuoi dati sensibili come, ad esempio, le credenziali per accedere all’Home Banking.

Detto questo, anche il semplice navigare online può esporci a delle potenziali minacce: qualsiasi azione compiamo, questa viene tracciata a causa dell’indirizzo IP.

Ne avevi mai sentito parlare? Se la risposta è “no”, allora ecco tutto ciò che devi sapere.

Cyber Security: definizione di VPN.

L’indirizzo IP di un utente è il codice univoco che gli viene assegnato dal provider di rete. Tale codice ha lo scopo di consentire al dispositivo di connettersi ai server su cui sono ospitati i siti che si vogliono visitare.

Non solo, tramite l’IP è anche possibile risalire al punto esatto in cui una persona si connette alla rete.
Insomma, stiamo parlando di un parametro estremamente sensibile che, nelle mani sbagliate, potrebbe arrecare danno alla nostra persona.

Fortunatamente esistono dei software chiamati “Virtual Private Network”, solitamente abbreviati con la sigla “VPN”.
Lo scopo di questi ultimi è quello di criptare la normale connessione, in modo da renderla impenetrabile ad attacchi esterni. Il tutto garantendo l’anonimato grazie a degli indirizzi IP fittizi.

In ambito Cyber Security, la definizione di VPN sopra menzionata ci aiuta a comprendere meglio quanto siamo vulnerabili.

Quale VPN scegliere?

Un altro consiglio che possiamo darti è quello di scaricare subito una di queste 5 VPN.

1

4.8/5

9.7

2

4.6/5

9.6

3

4.5/5

9.5

4

4.4/5

9.4

5

4.3/5

9.3

2. CyberGhost

9.5
4.7/5

La più semplice, ottima per i Torrent e senza log. Coupon di prova 45 giorni

3. PrivateVPN

9.4
4.6/5

Perfetta per i Torrent e lo streaming, con un buon rapporto qualità prezzo.

4. NordVPN

9.4
4.6/5

Funzionalità speciali come navigazione TOR + VPN

5. SurfShark

9.3
4.5/5

La più economica, ma con tante funzionalità​

In questo modo potrai proteggere efficacemente la tua privacy durante le tue attività online. Sfruttano avanzati sistemi di crittografia tali per cui sarà come avere una “corazza” impenetrabile. Inoltre, grazie alle loro politiche “no log” avrai la garanzia che nessuno traccerà le tue attività, nemmeno la compagnia stessa.

Probabilmente ti starai chiedendo se le VPN possono influire negativamente sulle prestazioni della connessione, giusto? Beh, in realtà con alcune succede proprio questo, ma non con le 5 che ti abbiamo consigliato.

Infatti, sono considerate le più veloci, pertanto ideali anche per guardare gli streaming o compiere altre operazioni che prevedono un elevato scambio di dati.

Cyber Sicurezza e VPN vanno a braccetto. Quindi, ora che sai queste cose, non rischiare ulteriormente e cripta la tua connessione con uno dei 5 software che ti abbiamo consigliato.

cyber-sicurezza-cos'è-cyber-security-definizione

Cos’è la Cyber Security: proteggi il tuo sistema.

Cos’è la Cyber Security? In sintesi possiamo dire che si tratta di un argomento di cui tutti dovrebbero conoscere almeno i rudimenti.

Sebbene a livello statistico un sistema domestico abbia meno probabilità di essere colpito da un attacco informatico, comunque non è esente da rischi.

Tuttavia, è possibile ridurli drasticamente mettendo in atto tutta una serie di comportamenti e azioni volte ad evitarli.

La e-mail è un potenziale veicolo di infezione. Pertanto tutte le comunicazioni sospette vanno subito cancellate senza aprirle.

Inoltre, non bisogna mai divulgare i propri dati sensibili, a prescindere da chi e come vengono richiesti. Allo stesso modo, componi sempre password sicure. Combina lettere, numeri e simboli ed evita riferimenti personali facilmente intuibili.

In ultimo, bisogna navigare criptando sempre la connessione con una buona VPN.

Cyber Sicurezza: inizia con ExpressVPN.

Concludendo questo articolo su cos’è la Cyber Security, definizione ed elenco delle minacce informatiche più diffuse, non possiamo non consigliarti ExpressVPN.

Scarica 30 giorni gratis di Express VPN

Magari è la prima volta che leggi di questi software e, quindi, sei indeciso quale delle 5 scaricare.
Perché proprio ExpressVPN?

Dopo averla testata abbiamo constatato che è la più veloce, pertanto non sembra nemmeno di averla installata.

Inoltre, sfrutta il sistema di crittografia AES a 256 bit, lo stesso utilizzato anche da enti governativi e militari.
Insomma, grazie a questo software diventi un vero utente invisibile: se nessuno ti vede nessuno ti può colpire, giusto?

Scarica subito ExpressVPN e approfitta dei suoi 30 giorni di prova gratis!

Scarica 30 giorni gratis di Express VPN
Fammi sapere cosa ne pensi

Leave a reply

Diffida Dalle Imitazioni

Ho solo un sito ed è LeMiglioriVPN.com, vari siti copiano i miei articoli e guide Originali, diffida dalle imitazioni e condividi i miei articoli.

Per iniziare

In evidenza

LeMiglioriVPN.com
Logo