Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su telegram
come-sbloccare-tinder

Sbloccare account Tinder all’università o in ufficio.

Durante lo studio o il lavoro, a volte è necessario prendersi una pausa. Ovviamente, il passatempo preferito dalla stragrande maggioranza delle persone è quello di navigare sui social. Purtroppo, però, non sempre si riesce a collegarsi alle proprie pagine preferite.
Ecco perché, in tal senso, tanti utenti ricercano parole chiave del tipo “come sbloccare Tinder gratis” e “sbloccare account Tinder”.

Infatti, tra i tanti social network, questo è uno di quelli più utilizzati da tutti coloro che hanno voglia di fare nuove conoscenze.

Lanciata ancora nel lontano 2012, oggi Tinder è una delle App per dispositivi mobili più scaricate, nonostante si possa utilizzare anche da PC.

Anno dopo anno, ha riscosso sempre più successo, fino a diffondersi in tantissimi paesi del mondo, Italia compresa.

Ecco come sbloccare Tinder gratis.

Come del resto avviene per tanti altri social network e/o App, capita che a lavoro o all’università sia impossibile riuscire ad accedervi. Ecco perché tanti utenti vogliono capire come sbloccare Tinder gratis.

Detto questo, prima di proseguire, facciamo un piccolo passo indietro.

Come mai riesci ad usare Tinder quando sei a casa ma non quando sei in ufficio o all’università?
Ciò avviene per impedire agli studenti e/o agli impiegati di distrarsi eccessivamente.

Di conseguenza, gli amministratori della rete locale dell’ufficio o dell’università applicano un blocco che impedisce agli utenti di raggiungere le principali fonti di distrazione, ovvero i social e/o App per lo svago.

sbloccare-tinder-gratis

A tal proposito, esiste un modo per sbloccare l’account Tinder senza dover, per forza, aspettare la fine della giornata di lavoro o il termine delle lezioni?

Certo che sì e, come vederemo nei prossimi paragrafi, è alla portata di tutti.

Limitazioni ai server: come sbloccare Tinder gratis bypassando i server.

Per capire come sbloccare Tinder gratis occorre prima comprendere come viene attuata la limitazione. Tranquillo, non scenderemo in dettagli troppo tecnici, ci limiteremo a fare una panoramica generale.

Per impedire che il dispositivo “A” raggiunga il server che ospita il sito “B” che vogliamo visitare, il provider della rete locale blocca l’indirizzo IP del dispositivo stesso.

Si tratta di un codice numerico che può essere paragonato alla targa della tua auto. Nel caso specifico, quando ti connetti dall’ufficio o dall’università, il provider della rete locale ti assegna un determinato indirizzo IP.

Di conseguenza, a quest’ultimo viene precluso l’indirizzamento a tutti quei siti che sono stati bloccati dall’amministratore locale.

In termini ancora più semplici, i server dell’ufficio o dell’università devono fare in modo che tutti gli utenti possessori di quell’indirizzo IP non possano raggiungere determinati server di destinazione, come, per l’appunto, quelli che ospitano i social o le App di svago.

Indirizzo IP: come si cambia?

Come sbloccare Tinder in ufficio o all’università? Semplicemente cambiando indirizzo IP. Infatti, quando sei a casa non hai questo problema, proprio perché utilizzi un IP diverso, ovvero quello del provider della tua connessione che non attua tali limitazioni.

Ovviamente, il punto è riuscire a cambiare IP senza doversi spostare. Ci sono vari modi per farlo.

3. Cambiare manualmente i DNS del proprio dispositivo.

Non è una soluzione alla portata di chiunque, in quanto occorre compiere tutta una serie di passaggi al fine di cambiare manualmente alcune impostazioni. Se non sei pratico, non rischiare, altrimenti il tuo dispositivo potrebbe non riuscire più a connettersi, salvo ripristinare, sempre manualmente, le impostazioni iniziali.

2. Utilizzare i server proxy.

Sono dei server che, all’apparenza, ti consentono di cambiare l’indirizzo IP molto facilmente.
Purtroppo, però, nemmeno i server proxy sono la soluzione ideale. Infatti, uffici e università sanno benissimo della loro esistenza, pertanto bloccano anche questi.
Inoltre, sono davvero poco sicuri sul piano della privacy, in quanto non si può mai sapere in che mani andranno i tuoi dati, a cominciare dal tuo IP che rivela ogni aspetto della tua persona.

1. Usare una VPN.

Le VPN sono dei software da installare sul dispositivo, i quali permettono di bypassare la rete locale fornita dal provider.
A differenza dei proxy, questi creano un collegamento diretto tra il dispositivo e il sito di destinazione senza “tappe intermedie”.

sbloccare-account-tinder

Cosa sono le VPN?

E’ la prima volta che senti parlare di VPN? Se così fosse, sappi che questo acronimo sta per “Virtual Private Network”, in italiano “rete virtuale privata”.

Queste reti private sono in tutto e per tutto parallele a quelle dei normali provider: ecco perché sono la soluzione ideale per sbloccare l’account Tinder a scuola o all’università.

In realtà la loro funzione principale è ben diversa, in quanto sono state ideate per tutelare la privacy online degli utenti.
Infatti, navigare con il nostro indirizzo IP ci espone a tutta una serie di rischi, in quanto è associato alla nostra persona.

Quest’ultimo può rivelare la nostra posizione geografica effettiva, così come tutte le nostre attività online.
Insomma, navigare con l’indirizzo IP “in chiaro” significa essere un libro aperto per tutti coloro interessati ai nostri dati personali, dagli hacker, fino a quelle aziende sempre alla caccia di informazioni sensibili.

Come funzionano le VPN?

I non addetti ai lavori ritengono che non ci sia nessuna differenza nel cambiare il proprio indirizzo IP utilizzando una VPN piuttosto che i server proxy. In realtà non è cosi, ed è possibile comprendere ciò facendo un esempio molto semplice.

Mettiamo caso che quando ci connettiamo dall’università o dall’ufficio siamo al punto “A”. Quando giungiamo sui proxy siamo al punto “B” per poi raggiungere Tinder al punto “C”.

Come già detto in precedenza, i datori di lavoro piuttosto che i gestori delle reti universitarie sanno dell’esistenza dei proxy, pertanto bloccano il loro accesso, ovvero impediscono agli utenti di raggiungere il punto “B” dell’esempio.

Al contrario, le VPN consentono di andare da “A” a “C”, senza però passare per “B”. Non solo: la rete delle VPN è criptata, pertanto utilizzarla significa diventare utenti anonimi a tutti gli effetti, con la garanzia che nessuno possa risalire alla nostra identità e/o attività.

Le migliori 5 VPN per sbloccare Tinder gratis.

Esistono davvero tante compagnie che propongono servizi di VPN, tuttavia alcune sono decisamente meglio di altre.

Infatti, è bene stare alla larga da quelle gratuite, in quanto alcune garantiscono sì sicurezza, ma scarse prestazioni.
Al contrario, altre forniscono ottime prestazioni ma sono poco sicure in quanto utilizzano scarsi standard di crittografia.

Quali sono le migliori VPN per sbloccare l’account Tinder? Queste 5 che abbiamo testato.

1

4.8/5

9.6

2

4.7/5

9.5

3

4.6/5

9.4

4

4.6/5

9.4

5

4.5/5

9.3

2. CyberGhost

9.5
4.7/5

La più semplice, ottima per i Torrent e senza log. Coupon di prova 45 giorni

3. PrivateVPN

9.4
4.6/5

Perfetta per i Torrent e lo streaming, con un buon rapporto qualità prezzo.

4. NordVPN

9.4
4.6/5

Funzionalità speciali come navigazione TOR + VPN

5. SurfShark

9.3
4.5/5

La più economica, ma con tante funzionalità​

Il loro rapporto qualità/prezzo è davvero elevato: gli abbonamenti sono molto ridotti e, tali software, non pregiudicano la velocità della connessione, proteggono la tua privacy grazie ad elevati standard di crittografia e, dati i numerosi server a disposizione, puoi ottenere un’infinità di IP diversi.

In altre parole, una volta sottoscritto l’abbonamento, potrai sbloccare Tinder gratis tutte le volte che vorrai, in piena sicurezza e senza doverti spostare fisicamente.

I passaggi per sbloccare account Tinder.

Come sbloccare Tinder gratis utilizzando la VPN? Seguendo questi passaggi.

  • Scegli una delle 5 VPN che ti abbiamo proposto nel paragrafo precedente.
  • Scaricala sul dispositivo che utilizzi quando sei in ufficio o all’università.
  • Installala seguendo le istruzioni del software. Vedrai, si tratta di un’operazione molto veloce che non ti porterà via più di 3 minuti.
  • Terminata la fase precedente, avvia la VPN. Come noterai, ti vengono messi a disposizione diversi server: scegline uno collocato nei principali paesi occidentali.
  • Connettiti a Tinder, rilassati e divertiti!

Semplice, no? Insomma, se sei riuscito ad installare l’App di Tinder allora sei anche in grado di installare la VPN che sceglierai.

Usa le VPN anche quando non devi sbloccare Tinder gratis.

come-sbloccare-tinder-gratis-sbloccare-account-tinder

Le VPN non sono solo la risposta alla domanda “come sbloccare Tinder”, infatti rappresentano il miglior strumento per proteggere la propria privacy online che, giorno dopo giorno, diventa sempre più a rischio.

Di conseguenza, ha poca importanza che tu sia a lavoro, all’università, piuttosto che a casa: dovresti usare sempre la VPN, Tinder o non Tinder.

Una volta installata ed avviata non dovrai fare nulla di diverso dal solito: non ti accorgerai nemmeno di averla.
Allo stesso tempo, però, sarà come avere uno scudo impenetrabile a qualsiasi minaccia informatica.

Inoltre, le VPN sono davvero utili per chi viaggia spesso all’estero: certi siti possono essere sottoposti a geo-restrizioni, cioè si possono raggiungere solo se si risulta connessi da un determinato paese piuttosto che un altro.

Tanto per fare un esempio concreto, in Cina la maggior parte dei siti occidentali non sono accessibili, se non utilizzando proprio la VPN.

ExpressVPN per sbloccare l’account Tinder ovunque.

Hai finalmente capito come sbloccare Tinder gratis ma non ha la più pallida idea di quale VPN scaricare? Vorresti provarne una gratuitamente prima di effettuare l’acquisto? Allora scegli ExpressVPN cliccando qui sotto.

Scarica 30 giorni gratis di Express VPN

Perché proprio questa? Beh, prima di tutto perché il nome “ExpressVPN” non è casuale. Infatti, è la più veloce in assoluto. Ideale, quindi, anche per sbloccare contenuti multimediali come film e serie TV in streaming.

Adotta elevati standard di sicurezza, proteggendo la tua privacy a 360° grazie alla crittografia a 256 bit, la stessa degli enti governativi.

Inoltre, ti mette a disposizione una miriade di server, perfetta in Italia, ma anche quando si viaggia all’estero.
Testa in prima persona tutte le sue potenzialità: clicca sul banner qui sotto e prova ExpressVPN totalmente gratis per 30 giorni.

Scarica 30 giorni gratis di Express VPN
Fammi sapere cosa ne pensi

Leave a reply

Diffida Dalle Imitazioni

Ho solo un sito ed è LeMiglioriVPN.com, vari siti copiano i miei articoli e guide Originali, diffida dalle imitazioni e condividi i miei articoli.

Per iniziare

In evidenza

LeMiglioriVPN.com
Logo