TurboVPN recensione: vale davvero la pena usarla?

turbovpn

Hai girato il web in lungo e in largo per trovare un’ottima recensione su TurboVPN? Beh, come vedi i tuoi sforzi sono stati premiati perché sei capitato sulla migliore.

Il mio articolo è stato aggiornato il: 13.4.2024

Cose che non sai (ma che dovresti sapere) su TurboVPN

  1. Turbo VPN è un prodotto piuttosto “recente”, dal momento che è stata lanciata nel mercato solo nel 2018.
  2. Alcuni utenti non sono molto felici del fatto che la sua sede legale si trovi a Singapore, un paese che non ha poi così tanto a cuore la privacy dei propri cittadini.
  3. La compagnia TurboVPN è di proprietà del gruppo INNOVATIVE CONNECTING PTE. Limited. All’apparenza sembra essere una grande società ma, in realtà, non ha nemmeno un sito internet.
  4. In passato, diversi utenti si sono lamentati del fatto che, una volta avviato il software, la batteria del loro device si scaricava ad una velocità impressionante.
  5. Non solo, altri ancora hanno riscontrato che la VPN operava delle modifiche non autorizzate sul loro device.
  6. Infine, non è chiara quale sia la legislazione che viene applicata al fine di tutelare i dati sensibili degli utenti.

Recensione TurboVPN: scheda tecnica

Traffico datiIllimitato
Tipo di retePrivata
CrittografiaAES-256-GCM
Server SwitchesIllimitati
Servern/a
Indirizzi IPn/a
ProtocolliOpenVPN (TCP, UDP)
Devices Supportati Windows, Mac, iOS, Android
Supporto OpenVPNSupporto per SSL-based OpenVPN protocol con 256-bit data encryption.
Tipo di supporto24/7 mail, chat, ticket
Soddisfatti o rimborsati ?Possibilità di recesso entro 30 giorni
 Nazioni coperte50 nazioni
Multi Login5 login simultanei

Principali funzionalità di TurboVPN

  1. DNS Privato
  2. Kill Switch
  3. Bypass delle limitazione ISP

Entriamo nel vivo di questa recensione su TurboVPN prendendo in esame le sue principali funzionalità. Che dire? Beh, senza dubbio è un bene che le abbia. Allo stesso tempo, però, ti confesso che non sono nulla di ché.

Insomma, possiamo considerarli come quegli optional che, oggigiorno, si trovano di serie su qualsiasi automobile.

In altre parole, è un po’ come se stessimo parlando del climatizzatore, piuttosto che della radio. Detto ciò, se usi le VPN già da un po’ le conoscerai benissimo tutte e 3.

In caso contrario, nei sotto-paragrafi che seguiranno troverai una breve spiegazione di ciascuna, in modo tale che possa comprendere al meglio cosa sono e a cosa servono.

turbo-vpn

1. DNS Privato

Iniziamo la spiegazione delle funzionalità di TurboVPN con il DNS privato. La ritengo molto utile per tutti coloro che smanettano parecchio con account social e siti internet.

Senza farla troppo complicata, il DNS privato ti permette di navigare la rete senza, però, “transitare” per quelli pubblici.

Infatti, devi sapere che questi ultimi possono esporti a seri rischi di privacy, dal momento che possono essere intercettati.

Al contrario, sfruttando il DNS privato di Turbo VPN otterrai comunque una protezione maggiore.

Giusto per rigor di cronaca, i server DNS privati sono spesso utilizzati in ambito aziendale, quando si vuole gestire la propria infrastruttura DNS, senza che i client interni vi abbiano accesso.

Come anticipato poco fa, è un bene avere a disposizione la funzionalità DNS Privato. Nonostante ciò, la offrono anche tantissime altre aziende del settore.

2. Kill Switch

Proseguiamo la lista delle principali funzionalità di TurboVPN con il Kill Switch. Come puoi intuire tu stesso, si tratta di uno speciale “interruttore”. A cosa serve?

Beh, devi sapere che quando cade la connessione mentre si ha una VPN attiva, normalmente si riattiva la prima e solo dopo anche la seconda.

Ecco, il Kill Switch consente di fare l’esatto opposto, ovvero favorisce prima il ripristino della VPN e, solo in un secondo momento, anche il ripristino della linea vera e propria.

Ciò è fondamentale perché, in questi casi, anche solo qualche frazione di secondo trascorsa con il tuo reale indirizzo IP potrebbe comunque pregiudicare la tua privacy.

Detto ciò, una volta attivato il Kill Switch, questo continuerà a lavorare in automatico, senza necessità di doverlo impostare all’inizio di ogni sessione.

3. Bypass delle limitazioni ISP

Infine, la terza funzionalità degna di nota di TurboVPN è proprio il bypass della limitazioni ISP. Di cosa si tratta?

Molto semplicemente, con questa espressione si intendono quei rallentamenti intenzionali messi in atto proprio dal tuo provider.

Possono accadere per vari motivi, ma quello più frequente attiene tutta una serie di accordi “occulti” per dirottare il traffico degli utenti.

Bene, attivando il bypass delle limitazioni ISP di Turbo VPN non sarai più in balia del tuo provider. Di conseguenza, potrai normalizzare la velocità di caricamento di qualsiasi pagina o sito web.

Ad ogni modo, sebbene tale funzionalità sia utilissima, la trovi anche in tantissime altre VPN.

Protocolli crittografici di TurboVPN

  1. IKEv2
  2. OpenVPN

Terminata la spiegazione delle funzionalità degne di nota, a questo punto della recensione su TurboVPN affrontiamo anche i protocolli crittografici.

Prima di tutto, devi sapere che per navigare protetti non basta acquisire un nuovo indirizzo IP, ma bisogna anche rendere la linea “impenetrabile” nei confronti di attacchi provenienti da terze parti.

Detto ciò, i protocolli crittografici che Turbo VPN ti mette a disposizione sono certamente molto validi. Insomma, capita anche a me di usarli spesso.

Peccato, però, che molto presto diventeranno obsoleti, non tanto per via della loro efficacia di protezione, quanto per le loro prestazioni.

Infatti, sappi che ci sono altre compagnie VPN che sono al lavoro per offrirti nuovi protocolli crittografici sicuri, ma decisamente più “leggeri” in fatto di assorbimento di risorse di rete.

In altre parole, anche in questo caso non ci troviamo di fronte a nulla di eccezionale.

vpn-turbo

Quanto costa TurboVPN?

turbovpn-prezzo

Quelli riportati nell’immagine sono gli attuali prezzi di TurboVPN. Alti o bassi? Essendo in questo settore già da anni posso dirti che sono nella media.

Insomma, non sono i più bassi, ma non sono nemmeno i più alti. Comunque sia, non dovremmo focalizzarci poi tanto sugli importi. Ciò che conta davvero è, naturalmente, il rapporto qualità/prezzo.

In tutta onestà posso dirti che, per gli stessi soldi, in giro si può trovare di meglio. In altre parole, è un po’ come pagare una Fiat Punto allo stesso prezzo di una berlina sportiva.

Non ne vale certamente la pena.

Migliori alternative a TurboVPN

  1. ExpressVPN

Tra le migliori alternative a TurboVPN non potevo non consigliarti ExpressVPN, attualmente il miglior prodotto del mercato.

Molto brevemente, oltre alle stesse funzionalità della prima, ti offre molto altro, tra cui:

  • velocità eccezionale che ti permette di vedere ogni sorta di streaming.
  • Protocolli crittografici di ultima generazione che “blindano” la tua linea senza appesantirla.
  • Copre oltre 90 paesi del mondo, quindi ti da modo di sbloccare tutti i cataloghi nazionali delle migliori piattaforme streaming.
  • Massima compatibilità verso tutti i principali device e sistemi operativi, incluso Linux, smart TV di ultima generazione e persino router.

Volendo, oltre ad ExpressVPN ce ne sarebbero di altre. Leggi la mia guida sulle migliori VPN recensite per scoprire i software migliori al mondo.

Quanto costa ExpressVPN?

turbovpn-quanto-costa

Ecco anche i prezzi di ExpressVPN. Come puoi notare tu stesso, stiamo parlando di differenze minime a fonte, però, di un servizio eccezionale.

Scommetto che stai pensando che io scriva tutto questo solo per vendertela, vero? Sì, non posso certo negarlo.

Allo stesso tempo, però, ricorda che EpxressVPN è l’unica a cui puoi scroccare ben 30 giorni. Come?

Approfittando della sua garanzia “Soddisfatto o Rimborsato”. In pratica, la scarichi, la usi e poi chiedi i soldi indietro senza dare motivazioni.

Così facendo, se dovessi trovarti male, non ci rimetterai nemmeno 1 centesimo.

PROVA GRATIS
ExpressVPN la migliore per navigare veloci e davvero protetti

Sfrutta la prova gratuita di Express e cambia indirizzo IP con 1 click. E' l'unica che ti permettere di richiedere il rimborso entro i primi 30 giorni d’uso SENZA fare domande o richiedere motivazioni.

Recensione TurboVPN: sezione F.A.Q.

Hai ancora qualche dubbio o perplessità? Dai, non preoccuparti, dato che c’è ancora questa breve sezione F.A.Q. da leggere.

Pensa, l’ho realizzata ricercando le domande più cliccate in rete dagli italiani in merito a Turbo VPN.

Insomma, gli aspetti tecnici sono sì importanti. Tuttavia, molto spesso non serve certo conoscerli tutti, visto che è sufficiente avere ben chiari quelli principali.

Ad ogni modo, nel caso avessi qualche domanda particolare da farmi, non esitare a lasciarmela in un commento.

1. Come usare una VPN italiana?

Usare una VPN italiana è davvero semplice, dal momento che basta scaricarla e attivarla scegliendo proprio un server ubicato nel nostro Paese.

In questo modo, grazie all’IP che ottieni diventi, a tutti gli effetti, un utente italiano agli “occhi” dei server dei siti che vuoi visitare.

turbovpn-recensione

2. Come faccio a sapere se sono sotto VPN?

Per sapere se sei sotto VPN è sufficiente aprire il pannello di controllo e verificare il suo stato entrando nell’apposita scheda.

Per far prima, però, puoi anche dare un occhio alla sua icona, solitamente presenta nella barra inferiore.

Infine, puoi anche trovare l’indirizzo IP e vedere se corrisponde alla tua reale posizione geografica.

3. TurboVPN è sicura?

All’apparenza, TurboVPN sembrerebbe sicura. Tuttavia, diversi utenti fanno notare alcune anomalie.

Alcuni, infatti, sostengono di aver rilevato operazioni non autorizzate, così come hanno notato che la batteria del loro device si scaricava troppo rapidamente.

Quindi, consiglio di non usarla e di rivolgersi ad ExpressVPN senza troppe esitazioni.

Riepilogo conclusivo di questa recensione su TurboVPN

  1. Turbo VPN è un software molto “recente”, visto che è stato immessp nel mercato solo nel 2018.
  2. La compagnia è riconducibile al gruppo asiatico INNOVATIVE CONNECTING PTE. Limited che, al momento, non sembra avere nemmeno un sito internet.
  3. Tra le principali funzionalità di TurboVPN troviamo: DNS Privato, Kill Switch e Bypass delle limitazione ISP.
  4. Invece, per quanto riguarda i protocolli crittografici, il software in questione ti da modo di scegliere tra IKEv2 e OpenVPN.
  5. Tenuto conto del suo prezzo, sono costretto ad ammettere che non sia poi così un “affare”.
  6. Ecco perché ti consiglio di usare ExpressVPN, attualmente considerata la migliore tra tutte le compagnie che operano in questo settore.
  7. Infine, oltre a poterle scroccare 30 giorni gratis, c’è ancora la promozione riservata ai miei Lettori: clicca il banner e beccati ulteriori 3 mesi in omaggio.

PROVA GRATIS
Scegli ExpressVPN, la migliore alternativa a TurboVPN

Prova ExpressVPN a gratis sfruttando la loro prova gratuita. Scaricala ora e beccati altri 3 mesi in omaggio.

6 Total Score
TurboVPN Recensione

Rapporto qualità/prezzo
6.5
Semplicità d'uso
7
Nazioni Coperte
7
Velocità
5
PROS
  • Semplicità d'uso
  • Compatibilità
  • Sottoscrizione della politica "no log"
CONS
  • Poco performante
  • Poche nazioni coperte
  • Costo eccessivamente alto
Fammi sapere cosa ne pensi

      Leave a reply

      Diffida Dalle Imitazioni

      Ho solo un sito ed è LeMiglioriVPN.com, vari siti copiano i miei articoli e guide Originali, diffida dalle imitazioni e condividi i miei articoli.

      Per iniziare

      In evidenza

      LeMiglioriVPN.com
      Logo