Come mandare messaggi e sms anonimi per davvero

messaggi-anonimi

Vorresti sapere come mandare messaggi e sms anonimi perché non ti fidi né delle multinazionali, né del Governo? Allora non potevi trovare una guida migliore.

Infatti, ti darò tutte le dritte del caso: pratici tutorial per passare dalla teoria alla pratica in men che non si dica, ma anche la lista delle migliori app e programmi che possono fare al caso nostro.

PROVA GRATIS
ExpressVPN per mandare messaggi davvero anonimi

Sfrutta la prova gratuita di Express e manda messaggi anonimi a chiunque. E' l'unica che ti permettere di richiedere il rimborso entro i primi 30 giorni d’uso SENZA fare domande o richiedere motivazioni.

Il mio articolo è stato aggiornato il: 25.11.2022

Come mandare messaggi sms anonimi: metodo poco sicuro

  1. Prendi il tuo telefono ed entra nella sezione messaggi.
  2. Componi il tuo testo, ad esempio: “Ehi, come stai?”.
  3. Inglobalo in questa formula: “*k[spazio]k#s[spazio][corpo del messaggio]”.
  4. In pratica, verrà fuori un qualcosa del tipo “*k k#s Ehi, come stai?”.
  5. Inserisci il destinatario ed invia il tuo messaggio.

Ecco come mandare messaggi sms anonimi a cui il destinatario può sì rispondere, senza, però, essere in grado di visualizzarne il numero.

Purtroppo, questo metodo presenta delle criticità, in quanto saresti comunque identificabile e tracciabile sia dalle Autorità italiane, che da altre terze parti.

Come mandare messaggi sms anonimi: metodo davvero sicuro

  1. Scarica un software come ExpressVPN sul tuo dispositivo e procedi con la sua installazione sul tuo dispositivo, fisso o mobile.
  2. Attivala selezionando una nuova posizione server (ad esempio “Svezia” o “Romania” che sono paesi con particolari legislazioni sulla tutela della privacy).
  3. Bene, ora sei pronto per utilizzare le migliori app per messaggistica davvero anonime e che ti elencherò nel successivo paragrafo.

sms-anonimi

Migliori app e programmi per inviare messaggi e sms davvero anonimi

  1. Speek!
  2. Protonmail

Li conosci già? Beh, sono i servizi di riferimento per tutti coloro che tengono davvero alla propria riservatezza.

Ad ogni modo, proseguendo con la lettura troverai una breve rassegna di ognuno.

1. Speek!

A prima vista, Speek! sembrerebbe una normale app per messaggistica istantanea, proprio come Telegram o Whatsapp.

In realtà, è molto, molto di più! Infatti, per utilizzarla non serve fornire alcun proprio dato, nemmeno la e-mail o il numero di telefono.

Inoltre, dal momento che la sua rete poggia su quella del TOR browser, ecco che l’anonimato viene garantito dall’oscuramento dell’indirizzo IP.

Un altro suo pregio è l’alto grado di compatibilità, visto che puoi installarla su dispositivi con sistema Windows, Android, Apple, ma anche Linux.

Per trovare altri utenti è sufficiente scambiare la così detta “chiave pubblica” di crittografia.

2. Protonmail

Restando sempre in tema di come mandare messaggi anonimi, Protonmail è l’alternativa perfetta a Gmail che traccia e scheda i propri utenti anche quando sono al cesso.

Detto questo, iscriversi a Protonmail è davvero facile e, anche in questo caso, non è richiesto alcun dato personale.

Una volta che avrai creato la password del tuo account, ricordati di trascriverla da qualche parte, anche in cartaceo.

Infatti, se dovessi perderla, perderesti anche l’accesso a Protonmail, in quanto la compagnia non memorizza alcuna password e/o qualsiasi altro codice/stringa per poter effettuare l’accesso.

come-mandare-messaggi-anonimi

Perché usare le VPN mandare messaggi e sms anonimi

Molti utenti non sanno dell’esistenza dell’indirizzo IP, ovvero un codice numerico univoco che ci viene assegnato di default dal provider di rete.

Questo serve per consentire il “dialogo” tra il nostro dispositivo e il server del sito o servizio che vogliamo utilizzare (inclusi quelli di messaggistica e di scambio e-mail).

Purtroppo, però, l’indirizzo IP rivela non solo la nostra posizione geografica (cioè il punto fisico di accesso alla rete), ma anche l’identità dell’intestatario della connessione e le sue attività online.

Ecco perché bisogna utilizzare sempre e comunque una VPN, nonostante servizi come Speek! e Protonmail siano piuttosto sicuri.

Insomma, se vuoi avere la garanzia di non essere spiato e tracciato, allora non rinunciare ad utilizzare una VPN in ogni momento.

Questo, sia in fase di creazione degli account di app e servizi anonimi, che in quella del loro successivo utilizzo.

Migliori VPN per mandare messaggi e sms anonimi

Nel tutorial ti ho suggerito di scaricare ExpressVPN perché le puoi scroccare 30 giorni gratis. Ovviamente, però, non è l’unico software degno di nota.

Infatti, sono 5 le aziende che si contengono il titolo di “Migliore VPN al mondo”.

1

4.8/5

9.7

2

4.6/5

9.6

3

4.5/5

9.5

4

4.4/5

9.4

5

4/5

9.3

2. NordVPN

9.6
4.6/5

Funzionalità speciali come navigazione TOR + VPN

3. SurfShark

La più economica, ma con tante funzionalità​

9.5
4.5/5

4. CyberGhost

9.4
4.3/5

La più semplice, ottima per i Torrent e senza log. Coupon di prova 45 giorni

5. PrivateVPN

9.3
4/5

Perfetta per i Torrent e lo streaming, con un buon rapporto qualità prezzo.

Ho deciso di consigliarti queste 5 VPN per via dei loro grandiosi punti di forza:

  • sono facilissime sia da installare che da usare. Poco importa se hai scoperto della loro esistenza oggi stesso.
  • Ti offrono fino a 90 posizioni server di altrettanti paesi del mondo. Ciò significa 90 potenziali nuove “identità” fittizie che puoi prendere “in prestito”.
  • Garantiscono ottime prestazioni per cui le puoi utilizzare per fare un po’ di tutto, incluso vedere gli streaming.
  • Sottoscrivono la politica “no log”, ovvero quella precisa condizione contrattuale che impedisce alle compagnie di registrare i movimenti e attività compiute attraverso i loro server.

Messaggi anonimi: sezione F.A.Q.

Eh, lo so. Potremmo discutere per ore su questo topic molto “caldo”. Ormai, solo i cretini non si rendono conto che non vi è più alcuna differenza tra i così detti paesi totalitari e quelli “democratici”.

Giorno dopo giorno la nostra privacy è sempre più a rischio, quindi spetta a noi muoverci in prima persona per evitare che la situazione peggiori.

Detto ciò, eccoti alcune nozioni e alcuni consigli che è sempre bene tenere a mente.

1. Quindi cosa sono queste VPN?

Come puoi intuire, “VPN” è un acronimo e sta per “Virtual Private Network”. Insomma, quelle che in italiano chiamiamo “Reti Virtuali Private”.

In parole molto semplici, sono complessi sistemi di server sparsi per il mondo, ognuno con un suo indirizzo IP fittizio che possiamo utilizzare in sostituzione a quello fornitoci dal provider di rete.

Per capirci, quello che rivela la nostra identità, la nostra posizione e le attività che svolgiamo in rete.

2. Come inviare un SMS senza far vedere il proprio numero?

E’ sufficiente comporre il testo del messaggio all’interno della stringa “*k[spazio]k#s[spazio][corpo del messaggio]” e poi inviarlo.

Tuttavia, questo metodo non elimina in alcun modo la possibilità di essere tracciato e spiato da terze parti.

Tra l’altro, qui in Italia è necessario esibire i documenti di identità per ottenere una SIM card, quindi risalirebbero a te in men che non si dica.

mandare-messaggi-anonimi

3. Come si fa a mandare messaggi anonimi su WhatsApp?

Con Whatsapp non è possibile mandare messaggi e sms anonimi. Anzi, se posso darti un consiglio, smetti di usare questa app il prima possibile.

Sapevi che i dati dei suoi utenti vengono mandati alla C.I.A.?

4. Come inviare messaggi anonimi non rintracciabili?

Per mandare messaggi anonimi e sms irrintracciabili e sufficiente utilizzare una VPN in combinato con dei servizi di corrispondenza quali Speek! e Protonmail.

A scanso di equivoci, la VPN va attivata prima di creare gli account di questi 2 servizi. Allo stesso modo, deve essere sempre attivata quando li si usa.

Solo così è possibile nascondere il vero indirizzo IP che rivela la nostra identità e posizione geografica.

Come mandare messaggi e sms anonimi: riepilogo conclusivo

  1. Per mandare dei semplici sms anonimi è sufficiente comporre il messaggio all’interno della stringa “*k[spazio]k#s[spazio][corpo del messaggio]”.
  2. Purtroppo, però, questo metodo permette a terze parti di spiarti e intercettare la corrispondenza.
  3. Come mandare messaggi ed sms anonimi per davvero? Utilizzando una VPN in accoppiata con particolari servizi e app come Speek! e Protonmail.
  4. Infatti, il vero “punto debole” è l’indirizzo IP che ci viene assegnato dal provider, il quale permette di risalire alla posizione geografica, all’identità e anche alle attività di navigazione.
  5. Ci sono davvero tanti servizi VPN in circolazione, tuttavia solo alcuni fanno al caso nostro. Per andare sul sicuro affidati alle compagnie che ti ho consigliato.
  6. Per finire, permettimi di farti un omaggio: cliccando il coupon – in aggiunta ai 30 giorni a scrocco – riceverai l’equivalente di 3 mesi in omaggio sul primo abbonamento!

PROVA GRATIS
Manda messaggi anonimi a chiunque con ExpressVPN

Prova ExpressVPN a gratis sfruttando la loro prova gratuita. Manda sms davvero anonimi ora.

Fammi sapere cosa ne pensi

Leave a reply

Diffida Dalle Imitazioni

Ho solo un sito ed è LeMiglioriVPN.com, vari siti copiano i miei articoli e guide Originali, diffida dalle imitazioni e condividi i miei articoli.

Per iniziare

In evidenza

LeMiglioriVPN.com
Logo