Il Corsaro Nero alternative: 4 alternative a Il Corsaro Nero che funzionano davvero!

il-corsaro-nero-alternative

Hai difficoltà ad accedere a Il Corsaro Nero e stai cercando alternative al Corsaro Nero per continuare a scaricare file torrent senza problemi? Sei arrivato alla guida perfetta per te. Qui, ti svelerò un elenco di Il Corsaro Nero alternative che ti consentiranno di tornare a scaricare i tuoi file preferiti con facilità e sicurezza. Capisco la frustrazione che può derivare dall’accesso limitato a un sito di torrent popolare come Il Corsaro Nero, ed è per questo che ho raccolto per te le migliori opzioni alternative. Che tu stia cercando siti simili o metodi diversi per accedere ai torrent, questa guida è ciò che ti serve. Continua a leggere per scoprire le alternative più efficaci e affidabili a ‘Il Corsaro Nero’ e torna a scaricare senza alcun sbattimento!

Il mio articolo è stato aggiornato il: 12.4.2024

⚠️ ATTENZIONE: Esplora le Alternative a Il Corsaro Nero in Modo Sicuro e Responsabile ⚠️

Questo contenuto è puramente informativo, in linea con l’art. 21 della Costituzione Italiana. La nostra intenzione non è supportare la pirateria, ma promuovere la consapevolezza e la sicurezza online.

Quando esplori le alternative a Il Corsaro Nero, considera questi consigli per una navigazione sicura e privata:

  • Scegli ExpressVPN: Accedi a un’offerta esclusiva – RIMBORSO GARANTITO + 3 MESI GRATIS. ExpressVPN garantisce sicurezza avanzata e accesso a siti alternativi a Il Corsaro Nero che potrebbero essere geo-bloccati.
  • Prova Senza Rischi: Utilizza ExpressVPN per esplorare le alternative a Il Corsaro Nero con tranquillità. Se non sei soddisfatto, hai la possibilità di richiedere un rimborso entro 30 giorni.
  • Proteggi la Tua Privacy: Vai oltre la semplice evitazione di download illegali. Assicurati che la tua identità e le tue attività online rimangano protette mentre esplori le alternative a Il Corsaro Nero.
  • Sicurezza Prima di Tutto: Non mettere a rischio la tua sicurezza online. Opta per ExpressVPN e naviga in tutta sicurezza, approfittando dell’offerta esclusiva mentre esplori le alternative a Il Corsaro Nero.

Tutte le alternative a Il Corsaro Nero

  1. Il Corsaro Verde
  2. Lime Torrents
  3. GloTorrents
  4. The Pirate Bay

Ecco tutti i siti alternativi a Il Corsaro Nero attualmente funzionanti. Purtroppo, però, non posso garantirti la loro piena raggiungibilità a causa di alcune seccature di cui parlerò nei prossimi paragrafi.

Ad ogni modo, quando parliamo di Torrent, i siti che ho appena elencato sono considerati – da tempo – dei veri e propri punti di riferimento per tutta la community italiana e non solo.

Infatti, al loro interno è possibile reperire gratuitamente qualsiasi tipo di file. Da classici film e serie TV, fino a contenuti più controversi e delicati.

Insomma, tutto ciò che c’è da fare è mettersi lì, con calma, a cercare al loro interno i propri file preferiti.

È vero, ogni tanto capita di scaricarne qualcuno di “corrotto”, tuttavia, nella maggior parte dei casi, i risultati ottenuti possono essere considerati più che attendibili.

1. Il Corsaro Verde

Inizio la rassegna delle alternative a Il Corsaro Nero con “ICV”, ovvero l’acronimo de “Il Corsaro Verde.

Infatti, è così che la stragrande maggioranza dei suoi utenti si riferisce a tale sito. Eh sì, non è un vero e proprio motore di ricerca, ma un forum a tutti gli effetti.

Insomma, una sorta di “bar virtuale” in cui si parla di file Torrent, ovviamente. In pratica, al suo interno gli utenti si danno delle dritte a vicenda su dove reperire i file e scaricarli al meglio.

Prima di tutto, sappi che per entrare al suo interno è necessario iscriversi e attendere l’approvazione da parte degli admin, i quali hanno piena discrezionalità in merito alla decisione.

Inoltre, tieni presente che per la registrazione è necessaria una e-mail “personale”, ossia niente caselle di posta elettronica “anonime”.

2. Lime Torrents

Al secondo posto delle alternative a Il Corsaro Nero ho deciso di mettere Lime Torrents, una sorta di “raccoglitore” digitale. In altre parole, al suo interno non ci sono file Torrent, ma solo dei link che rimandano alla pagina vera e propria in cui trovarli.

Naturalmente, data la quantità abnorme di collegamenti presenti al suo interno, non è raro “atterrare” su qualche sito malevolo.

Insomma, da un lato offre un servizio – tutto sommato – legale ma, dall’altro, espone gli utenti a potenziali rischi di infezione, dal momento che lo staff di Lime Torrents non intende prendersi alcuna responsabilità in merito.

In pratica, se clicchi il link sbagliato sono solo caxxi tuoi.

Detto ciò, una volta al suo interno troverai diverse sezioni che puoi cliccare, così come puoi cercare ciò che ti interessa digitando le rispettive parole chiave nel campo di ricerca.

3. GloTorrents

Proseguiamo l’approfondimento delle migliori alternative a Il Corsaro Nero con GloTorrents, un sito di Torrent vero e proprio “specializzato” in intrattenimento.

Al suo interno, infatti, troviamo innumerevoli film, documentari e serie TV, ma anche libri, videogiochi e gli immancabili contenuti per adulti.

Si presenta con un’interfaccia piuttosto intuitiva, in cui sono presenti le varie sezioni navigabili. Ti avviso, però, che girando al suo interno ti imbatterai in fastidiose pubblicità e finestre pop-up.

Quindi, calma e sangue freddo. Se questo genere di cose ti irritano, meglio scegliere un altro sito. Ad ogni modo, il suo catalogo è uno dei più forniti, quindi varrebbe anche la pena portate un po’ di pazienza.

Tanto, una volta scaricato ciò che ti interessa, puoi tranquillamente chiudere tutto e dedicarti ad altro.

4. The Pirate Bay

Ho deciso di mettere The Pirate Bay all’ultimo posto delle alternative a Il Corsaro Nero non perché sia un cattivo sito, anzi.

Semplicemente, è quello che ha fatto più parlare di sé, in Svezia e non solo. Infatti, i suoi creatori sono originari proprio di questo paese e, una volta ottenuta un po’ di notorietà, sono stati investiti da una valanga di guai giudiziari.

Tuttavia, i 4 creatori non hanno mollato e il sito è tutt’ora online e visitatissimo.

Insomma, possiamo dire che uno dei sinonimi di “Torrent” sia proprio “The Pirate Bay”. Pensa che diversi utenti che scaricano file da anni non hanno mai utilizzato altri siti all’infuori di questo. È praticamente superfluo che al suo interno si possa trovare di tutto, compresi i soliti video hard.

Concludo questa sottosezione rimandandoti alla mia guida di approfondimento su The Pirate Bay, in cui troverai vita, morte e miracoli.

siti-alternativi-corsaro-nero

Alternative a Il Corsaro Nero: ecco cosa sta succedendo al sito

Eccoci giunti al “cuore” del problema. Sia Il Corsaro Nero che tutti gli altri siti sono molto soggetti a problemi di raggiungibilità, proprio a causa della loro natura, giudicata “controversa” dal sistema.

Di conseguenza, ecco che vengono attuati dei blocchi informatici, proprio al fine di impedire ai loro utenti di utilizzare il loro servizio.

Nello specifico, sia i siti alternativi a Il Corsaro Nero che quest’ultimo vengono bloccati dai provider di rete, su disposizione delle autorità, naturalmente.

Nello specifico, il parametro su cui si agisce è l’indirizzo IP degli utenti stessi. In pratica, si tratta di un codice numerico univoco indispensabile per consentire la “comunicazione” tra il nostro dispositivo e il server del sito che intendiamo visitare.

L’unica vera soluzione è proprio quella di cambiare IP, ma come? È davvero possibile?

Certo e nei prossimi paragrafi ti spiegherò anche come farlo, pur non avendo molta familiarità con determinati aspetti informatici.

Come cambiare indirizzo IP per accedere alle alternative de Il Corsaro Nero

  1. Cambio DNS
  2. Server Proxy
  3. VPN

Come appena anticipato, per accedere ai siti alternativi a Il Corsaro Nero è necessario acquisire un nuovo indirizzo IP, dal momento che quelli italiani non ti permettono di raggiungere i portali oggetto di questa guida.

Detto ciò, esistono 3 modi per farlo e sono quelli che ho appena elencato. Se sei un utente esperto li conoscerai già sicuramente e avrai già fatto la tua scelta.

In caso contrario, nei sotto-paragrafi a seguire farò una breve rassegna di ciascuno, in modo che tu possa notare al volo i pro e i contro di ciascuno.

Non solo, avrai anche occasione di comprendere che il solo cambio dell’IP potrebbe non bastare e che, quindi, sia necessario prendere in considerazione anche altri fattori, come ad esempio, la tutela della nostra privacy.

Infatti, quando si parla di Torrent dobbiamo sempre andare con i “piedi di piombo”.

1. Cambio DNS

Probabilmente non hai la più pallida di cosa voglia dire “Domain Name System, nonostante sia un qualcosa che utilizzi tutti i giorni.

Infatti, è quel sistema che ci consente di raggiungere un sito digitando il suo nome (ovvero il “dominio”), anziché il rispettivo indirizzo IP, di gran lunga più difficile da ricordare e decisamente poco pratico nella vita di tutti i giorni.

Senza farla troppo complicata, nella sezione “Impostazioni” del tuo dispositivo c’è sicuramente una scheda dedicata ai DNS, ovvero delle stringhe di numeri presenti di default.

Queste, molto spesso, sono piuttosto limitanti, specialmente quando si intende fare determinate cose tipo, per l’appunto, scaricare file Torrent dalle alternative a Il Corsaro Nero.

Detto ciò, tali valori possono essere modificati manualmente in qualsiasi momento, semplicemente digitando delle nuove sequenze. Al momento, potresti provare con quelli che ti elenco nell’immagine qui sotto, considerati da milioni di utenti i più performanti in assoluto.
alternative corsaro nero

2. Server Proxy

Se il cambio DNS ti sembra troppo complicato, allora potresti valutare i server proxy. Questi ultimi, sono delle macchine che si interpongono tra il tuo dispositivo e il server del sito che vuoi visitare.

In altri termini, la loro funzione è proprio quella di instradare la richiesta del client verso la destinazione finale. Ti evito i tecnicismi e vado dritto al sodo.

Nel momento in cui transiti attraverso un server proxy, ne acquisisci anche l’indirizzo IP.

Vien da se che se ne scegliessi uno ubicato fuori dall’Europa o dagli Stati Uniti, ecco che avresti ottime possibilità di sbloccare le alternative a il Corsaro Nero in men che non si dica.

Ad ogni modo, i server proxy – al pari con il cambio DNS – sono sì in grado di darti un nuovo IP, peccato che non tutelino la privacy. Appena ne acquisisci uno nuovo diventa molto più difficile rintracciarti, ma non impossibile.

3. VPN

Come facilmente intuibile, anche “VPN” è un acronimo e sta per “Virtual Private Network”. In italiano sono le famose “Reti Virtuali Private” di cui si sente parlare sempre più spesso.

Per certi versi, il loro funzionamento ricorda vagamente quello dei proxy. Insomma, parliamo di fitti “intrecci” di server sparsi in tutto il mondo.

Le VPN, però, presentano delle grosse differenze rispetto ai proxy. Prima di tutto, queste reti sono protette da un complesso sistema di crittografia che rende la connessione impenetrabile.

Inoltre, le migliori VPN per Torrent e P2P sottoscrivono una clausola contrattuale detta politica “no log” che impedisce alla compagnia erogatrice del servizio di registrare le attività degli utenti.

Ovviamente, i loro vantaggi non finiscono qui. Ad esempio, le VPN di qualità coprono anche quei paesi situati fuori dall’influenza della UE e degli USA, ovvero quelli in cui non ci sono restrizioni sulle alternative a Il Corsaro Nero.

Le migliori VPN per le alternative al Corsaro Nero

  1. ExpressVPN
  2. NordVPN
  3. SurfShark
  4. CyberGhost
  5. PrivateVPN
  6. PureVPN

Ecco le migliori VPN per le alternative al Corsaro Nero attualmente disponibili in commercio.

A seguito del famoso blocco, infatti, sono davvero tanti gli utenti italiani che si servono di questi software per poter fare determinate cose senza essere “spiati” o tracciati.

Infatti, scaricare file Torrent o P2P è un’attività che sta nella così detta “zona grigia”, legalmente parlando.

Pertanto, se non abbiamo intenzione di farci beccare, ecco che l’unica soluzione plausibile è proprio quella di cambiare indirizzo IP con 1 click, in modo da nascondere la nostra vera identità.

Detto ciò, nei prossimi sotto-paragrafi troverai una breve rassegna di ciascuna, in modo tale da avere ben chiare le loro (quasi) infinite potenzialità.

1. ExpressVPN

Iniziamo il consueto giro di rassegne con ExpressVPN, sicuramente la numero 1 tra le migliori VPN per accedere alle alternative al Corsaro Nero.

Cominciamo con il sottolineare le sue prestazioni, decisamente al di sopra della media.

Sai, nonostante ci siano molte persone che usano il “chat bot” per caxxeggiare, ce ne sono tante altre che, invece, lo usano per questioni lavorative.

Ecco, quindi, che risulta indispensabile avere un software in grado di erogare ottime prestazioni, in modo da rendere il nostro lavoro ancora più fluido.

Senza contare la sua rete di server che, al momento, copre oltre 90 paesi del mondo. Italia a parte, tutti gli atri paesi presenti nella lista non pongono alcuna limitazione nei confronti di ChatGPT.

Di conseguenza, ExpressVPN è, senz’altro, la prima opzione che dovremmo prendere in considerazione.

2. NordVPN

Al secondo posto delle migliori VPN per le alternative al Corsaro Nero ho messo NordVPN perché è un altro prodotto in grado di erogare ottime prestazioni.

Queste sono essenziali perché, usando prodotti di scarsa qualità, andresti ad “impallare” il tuo device.

Sebbene arrivi solo a 60 nazioni coperte dal servizio, sappi che comunque sono più che sufficienti per scaricare ciò che vuoi in tutta sicurezza.

Tra l’altro, NordVPN offre anche NordPass e NordLocker.

Sono 2 pratici tool che ti permettono, rispettivamente, di creare e proteggere le password, così come gestire tutti i tuoi file archiviati con la massima sicurezza.

Insomma, se quotidianamente “maneggi” grosse quantità di dati, allora questa VPN e i suoi utilissimi tool potrebbero fare al caso tuo.

3. SurfShark

Rimaniamo sempre sul “podio” delle migliori VPN per le alternative al Corsaro Nero con SurfShark, senza dubbio la compagnia più “giovane” tra tutti i “big”.

Infatti, è stata lanciata solo nel 2018. Normalmente, non includerei un software così recente, però sono più che contento di fare un’eccezione.

A tal proposito, SurfShark copre ben 100 paesi del mondo, che sono davvero tanti per una compagnia che si è appena “affacciata” a questo mercato.

Inoltre, è l’unica compagnia ad offrire i multi-login illimitati. In altre parole, acquistando una sola licenza, ecco che puoi usare il software su tutti i dispositivi che vuoi, anche in contemporanea.

Infine, può vantare anche delle buone prestazioni che rendono la navigazione o il lavoro decisamente più veloce.

4. CyberGhost

Scendiamo dal “podio” delle migliori VPN per le alternative al Corsaro Nero con CyberGhost. Ovviamente, se non ho collocato questo software tra i primi 3 ci sarà un motivo, gusto?

Infatti, devo ammettere che le prestazioni non sono le più elevate. Tuttavia, sono comunque sufficienti per navigare (o lavorare) con una discreta velocità.

Quindi, sì! Se installerai questa VPN riuscirai a scaricare file Torrent senza troppi problemi, dal momento che comunque la sua rete di server copre sui 90 paesi del mondo.

Inoltre, CyberGhost ha sempre avuto un occhio di riguardo per la sua stessa usabilità. Degne di nota sono le sue varie sezioni che raggruppano i server in base alle azioni che si intendono compiere (gaming, ma anche P2P e via discorrendo).

5. PrivateVPN

Al quinto posto delle migliori VPN per sbloccare le alternative al Corsaro Nero ho messo PrivateVPN. Copre solo 60 paesi e la sua velocità non è di certo una delle più elevate.

Diciamo che mi sento di consigliare PrivateVPN a chi è ancora all’inizio.

Presenta sì poche funzionalità, ma sono tutte quelle essenziali che, bene o male, ti consentono di fare le stesse cose che potresti fare con le precedenti 4.

Insomma, per chi si dovesse essere affacciato solo ora al mondo della VPN, questa è, senz’altro, un buon inizio.

6. PureVPN

Infine, chiudiamo le rassegne delle migliori VPN per le alternative al Corsaro Nero con PureVPN, un software che ha fatto molto parlare di sé.

Come mai? Beh, innanzitutto, la sua sede si trovava ad Hong Kong e ciò potrebbe frenare qualcuno dal sceglierla.

Inoltre, è emerso che, in passato, la vecchia direzione non abbia fornito alcuna garanzia ai suoi utenti in merito al trattamento del loro traffico dati.

Ad ogni modo, però, di recente c’è stato un cambio “ai piani alti” e, al momento, ha risolto questo enorme problema riguardante la privacy offrendo la sottoscrizione senza riserve della politica “no log”.

Come sbloccare le alternative a Il Corsaro Nero

  1. Scarica pure ExpressVPN e scroccale 30 giorni gratis sfruttando la garanzia “Soddisfatti o Rimborsati”. Infatti, puoi chiedere la restituzione di quanto speso senza dare valide motivazioni.
  2. Procedi con la sua installazione sul tuo dispositivo, qualunque esso sia visto che è compatibile con tutti.
  3. Segnati le credenziali (user ID e password) per poter accedere al servizio e chiudi tutti i browser.
  4. Ora, avvia ExpressVPN con 1 click (o 1 tap, a seconda del device) sulla sua icona e fai il login inserendo le credenziali.
  5. A questo punto, attivala selezionando una nuova posizione server, scegliendo un paese fuori dalla giurisdizione americana o europea.
  6. Infine, collegati al sito che vuoi.

Ecco come sbloccare i siti alternativi a Il Corsaro Nero in modo semplice e veloce. Infatti, una delle particolarità di ExpressVPN è proprio quella di rendere facili delle operazioni che, sotto il profilo tecnico, sono decisamente complesse.

Hai la cena sul fuoco? Ecco i punti chiave in breve

  1. I migliori siti alternativi sono: Il Corsaro Verde, Lime Torrents, GloTorrents e The Pirate Bay.
  2. Purtroppo, però, capita che anche questi risultino irraggiungibili, proprio perché svolgono attività al limite e, in certi casi, fuori dalla legalità.
  3. Di conseguenza, a prescindere da quella che sarà la tua scelta, devi comunque capire come aggirare i blocchi imposti dai provider di rete su disposizione delle autorità.
  4. In conclusione, come sbloccare i siti alternativi a Il Corsaro Nero? Usando una delle Top 6 VPN di sempre come ExpressVPN, NordVPN o SurfShark, in assoluto i brand leader del mercato.
  5. Oltre a darti un nuovo indirizzo IP necessario per sbloccare i siti in questione, proteggono la tua privacy grazie alla crittografia e alla politica “no log”.
  6. Consiglio ExpressVPN perché, come hai già letto, puoi scroccarle 30 giorni gratis.
  7. Inoltre, cliccando il banner qui sotto avrai diritto alla promozione che riservo ai miei Lettori: ulteriori 3 mesi in omaggio sulla prima sottoscrizione!

RIMBORSO GARANTITO + 3 MESI GRATIS
Accedi alle alternative a Il Corsaro Nero con ExpressVPN Gratis

Sfrutta la prova gratuita di Express e cambia indirizzo IP con 1 click ed accedi Il Corsaro Nero alternative senza problemi ed in modo sicuro e privato. E' l'unica che ti permettere di richiedere il rimborso entro i primi 30 giorni d’uso SENZA fare domande o richiedere motivazioni.

Hai ancora delle domande su Il Corsaro Nero e le alternative funzionanti?

Non sei molto pratico di questo genere di cose e hai ancora diversi dubbi e perplessità? Beh, è per questo che ho creato la sezione F.A.Q. che seguirà.

Grazie ad essa, infatti, chiarirò con parole semplici gli aspetti più importanti, tipo come vedere i siti censurati come The Pirate Bay e altri ancora.

Insomma, l’omonimo protocollo di condivisione può essere davvero una “miniera” inesauribile di risorse multimediali, a patto di usarlo con criterio.

Ad ogni modo, se tra le domande che leggerai dovessero mancare le tue, scrivimele in un commento, oppure prova a cercarle in un’altra guida.

alternative-a-corsaro-nero

1. Come mai il Corsaro Nero non funziona?

Il Corsaro Nero non funziona perché, molto probabilmente, è stato “oscurato” dai provider di rete su disposizione delle autorità. A volte, però, puoi trovarlo non raggiungibile perché gli amministratori ci stanno facendo manutenzione.

Quindi, le uniche cose che puoi fare sono cercare di capire come sbloccare Il Corsaro Nero, oppure dare uno sguardo alla mia guida in cui tratto i migliori siti Torrent italiani funzionanti attualmente.

2. Cosa usare al posto di TNT Village?

Al posto di TNT Village puoi usare Lime Torrents o, in alternativa, The Pirate Bay. Infatti, dopo una lunga “battaglia”, il sito in questione ha chiudo definitivamente, con grandissimo dispiacere per i propri utenti.

Detto ciò, se l’argomento ti interessa particolarmente, leggi anche la mia guida in cui elenco le alternative a TNT Village degne di nota.

3. Dove trovo il Corsaro Nero?

Puoi trovarlo collegandoti al link ufficiale, solo che, se ci clicchi sopra, verrai reindirizzato alla solita pagina di errore, dal momento che questo sito è bloccato in Italia e in moltissimi altri paesi.

Quindi, devi assolutamente rimuovere i filtri P2P imposti dal provider, proprio come spiego nella mia guida di approfondimento.

4. Come si usa qBitTorrent?

Dopo aver attivato la VPN, recati sulla pagina download e scarica il client qBitTorrent in base al sistema operativo che hai in uso (Windows o Mac).

Dopodiché, una volta aperta la finestra del client, dovrai semplicemente incollare i link magnet e dare il via al download.

Per conoscere tutti i dettagli in merito, dai pure uno sguardo alla mia guida in cui spiego proprio come scaricare e usare qBitTorrent in accoppiata con le migliori VPN.

5. Quali sono i migliori siti Torrent italiani in alternativa a Il Corsaro Nero?

Al momento, resta solo il Corsaro Verde in lingua italiana, visto che tutti gli altri sono stati chiusi dalle varie autorità governative.

In alternativa, puoi darci dentro di nuove posizioni server con una VPN e cercare di sbloccare Il Corsaro Nero, proprio come spiego nella mia guida dedicata ai migliori siti Torrent italiani ancora funzionanti.

2 Comments
  1. Corsaro nero alternative? Ne esistono di nuove?

    • La prossima alternativa a Corsaro Nero potrebbe nascere domani stesso, in ogni caso l’articolo è aggiornato e ci teniamo ad indicarvi immediatamente se dovesse presentarsi una alternativa a Corsaro Nero

    Leave a reply

    Diffida Dalle Imitazioni

    Ho solo un sito ed è LeMiglioriVPN.com, vari siti copiano i miei articoli e guide Originali, diffida dalle imitazioni e condividi i miei articoli.

    Per iniziare

    In evidenza

    LeMiglioriVPN.com
    Logo