Migliori VPN no lag: quali sono e come utilizzarle al meglio

no-lag-vpn

Sei un gamer sfegatato e vorresti conoscere le migliori VPN no lag o nolag che dir si voglia? Allora non potevi capitare su una guida migliore.

Prenditi 5 minuti di pausa ed entriamo subito nel vivo dell’argomento.

PROVA GRATIS
ExpressVPN la migliore di tutte le VPN no lag

Sfrutta la prova gratuita di Express e cambia indirizzo IP con 1 click. E' l'unica che ti permettere di richiedere il rimborso entro i primi 30 giorni d’uso SENZA fare domande o richiedere motivazioni.

Il mio articolo è stato aggiornato il: 13.4.2024

Lista delle migliori VPN no lag del momento

  1. ExpressVPN
  2. NordVPN
  3. SurfShark
  4. CyberGhost
  5. PrivateVPN
  6. PureVPN

Quelle che ho appena elencato sono le migliori VPN nolag del momento. In altre parole, sono i software più scaricati dagli appassionati di gaming di tutto il mondo.

Stiamo parlando delle aziende leader del mercato e sono sicuro che alcune le avrai già sentite nominare.

A proposito, quello che si dice in giro riguardo questi prodotti corrisponde al vero? Offrono davvero le prestazioni che promettono?

L’unico modo per saperlo è quello di analizzare tutte le loro funzionalità, in modo tale da capire se possono essere in grado di soddisfare le nostre esigenze, in particolare quelle legate all’attività di gaming.

Ecco perché nei prossimi paragrafi troverai una breve rassegna di ciascuna, dal momento che le ho provate tutte e alcuno le uso sempre nel quotidiano.

1. ExpressVPN

Apro le rassegne delle migliori VPN no lag con ExpressVPN, attualmente considerata la migliore del mercato.

Il motivo? Beh, è la più veloce in assoluto, tanto che il fenomeno del lag è ridotto ai minimi termini.

Anzi, in molti casi ExpressVPN riesce pure a migliorare la qualità della linea, qualora quella offerta dal provider sia eccessivamente “intasata”.

Oltre a questo, il prodotto in questione è davvero facile sia da installare che da utilizzare, persino dagli utenti alle prime armi.

Per quanto riguarda la sua rete di server, ExpressVPN copre oltre 90 paesi del mondo e ciò ti da la possibilità di aggirare qualsiasi tipo di geo-restrizioni.

Tra queste, ovviamente, ci sono anche quelle che impediscono a tanti gamer di partecipare a tornei esclusivi.

Infine, i suoi standard crittografici ti proteggono da ogni sorta di attacco hacker, compresi i temuti DDoS.

2. NordVPN

Al secondo posto delle migliori VPN no lag ho deciso di mettere NordVPN, un altro software eccezionale.

È presente sul mercato già da diversi anni e il numero dei suoi utenti cresce periodicamente. Questo perché il team NordVPN è sempre al lavoro per offrire nuove funzionalità e migliorare quelle già esistenti.

Come velocità, siamo pochissimo al di sotto rispetto ad ExpressVPN. L’ho provata in qualche sessione di gaming e devo ammettere che si è comportata davvero bene.

Inoltre, copre più di 60 paesi del mondo, quindi non ci sono limiti ai tornei riservati che puoi sbloccare.

Senza contare il fatto che anche NordVPN si avvale di solidi standard crittografici che rendono la tua connessione a prova di attacco.

Adoro questa VPN anche perché è davvero facile da usare, perfetta per chi non ha né tempo, né voglia di smanettare.

3. SurfShark

Proseguiamo le rassegne delle migliori VPN no lag con SurfShark, una vera e propria rivelazione degli ultimi anni.

Pensa, nonostante sia stata lanciata solo nel 2018, oggigiorno è una delle più scaricate e utilizzate al mondo.

In pratica, nel giro di un paio d’anni ha fatto gli stessi progressi che ExpressVPN e NordVPN hanno raggiunto in circa un decennio.

Nello specifico, oltre alla buona velocità, SurfShark copre ben 100 paesi nel mondo, praticamente un vero e proprio record.

Non solo, è anche una delle pochissime compagnie che offre multi-login simultanei illimitati. In pratica, con una sola licenza puoi crittografare il traffico di tutti gli utenti che vuoi.

A proposito, ti svelo un trucchetto per risparmiare qualche euro. Io sfrutto sempre questa particolarità a mio vantaggio, dividendo la spesa della VPN con parenti e amici.

4. CyberGhost

Al quarto posto delle migliori VPN no lag non potevo non mettere CyberGhost. Pensa un po’ quest’ultima dispone di server ideati appositamente per il gaming.

In pratica, non devi nemmeno fare la fatica di scegliere il server giusto per entrare in partita.

Vai sulla sezione dedicata, clicca quello che preferisci e inizia subito a giocare senza perdere ulteriore tempo prezioso. Ecco perché l’ho inserita tra e migliori VPN nolag.

Detto ciò, anche CyberGhost copre sui 90 paesi del mondo, quindi è in grado di sbloccare moltissime piattaforme e tornei protetti da sistemi di geo-restrizioni.

Infine, per quanto riguarda i multi-login simultanei, questo prodotto ne consente fino a un massimo di 7.

Per carità, non saranno illimitati come per la precedente, ma comunque 7 dispositivi diversi collegati in un sol colpo sono un buon numero.

5. PrivateVPN

Ci avviciniamo alla conclusione delle rassegne sulle migliori VPN no lag con PrivateVPN. Se si trova al quinto posto è perché c’è qualche motivo, ovviamente.

Prima di tutto, copre sui 60 paesi del mondo, che sono decisamente meno rispetto a quelli interessati dai server delle precedenti VPN nolag.

Ad ogni modo, non sono comunque pochi, quindi non è affatto un cattivo prodotto, anzi. Semplicemente non è il top.

Poi, venendo al topic in questione, sicuramente è ottima per ridurre sensibilmente il lag, senza tuttavia azzerarlo completamente.

Diciamo che dipende dal server che scegli. Se è poco “trafficato”, PrivateVPN viaggia bene. In caso contrario, prova a cambiarlo.

Ad ogni modo, possiamo senz’altro stare tranquilli sul piano della privacy e della sicurezza online, dato che grazie alla crittografia è in grado di proteggerci da potenziali minacce informatiche.

6. PureVPN

Terminiamo le rassegne delle migliori VPN no lag con PureVPN, un software che definirei “controverso”.

Come mai? Beh, è una compagnia presente sul mercato già da anni che in passato non si è comportata nel migliore dei modi con i propri utenti.

Infatti, a seguito di alcune inchieste, è emerso che i loro dati di navigazione venissero diffusi. Ciò, di conseguenza, ha portato a un netto crollo della fiducia.

Negli ultimi anni, però, c’è stato un cambio di direzione, per cui oggi sembra proprio essersi “rimessa in carreggiata”.

Detto ciò, sebbene la velocità non sia strepitosa, riduce sensibilmente eventuali fenomeni di lag, risultando quindi adatta anche al gaming.

Copre 78 paesi del mondo e consente fino a 10 multi-login simultanei, probabilmente per invogliare nuovi utenti ad utilizzare i suoi servizi.
nolag-vpn

Altre caratteristiche che devono avere le migliori VPN no lag

  1. Sicurezza
  2. Facilità di utilizzo
  3. Numero di nazioni coperte
  4. Compatibilità

Concluse le brevi rassegne sulle migliori VPN nolag, veniamo alle loro caratteristiche. Insomma, questo fenomeno è l’unico a cui dobbiamo prestare attenzione? Certo che no, ovviamente.

Sicuramente, quando parliamo di gaming è essenziale utilizzare software veloci, e fin qui nulla ci piove.

Allo stesso tempo, però, ci sono anche altri fattori da prendere in considerazione, il primo dei quali è la sicurezza, naturalmente.

Chiunque faccia gaming sa benissimo che, in questo ambito, il rischio di subire degli attacchi è decisamente alto.

Senza contare il fatto che alcune compagnie di VPN poco serie registrino e divulghino a terzi i dati di navigazione afferiti ai propri utenti, pregiudicando quindi la loro privacy.

Non solo, anche il numero della nazioni coperte gioca un ruolo di prim’ordine,visto che sono proprio gli indirizzi IP di determinati paesi che ci permettono di sbloccare i tornei geo-ristretti.

1. Sicurezza

Come avrai avuto modo di intuire, per me la sicurezza è un fattore che viene sempre al primo posto quando si parla di VPN, anche “no lag”.

Ecco perché ora voglio parlarti della politica “no log”. Occhio, però. Non confondere la “O” con la “A”. “No log “ e “no lag” sono 2 cose completamente diverse.

Cosa significa la prima? In soldoni, si tratta di una politica contrattuale che impedisce alla compagnia di registrare i dati di navigazione afferiti agli utenti.

Di conseguenza, non essendo registrati, questi non possono nemmeno essere divulgati.

Inoltre, le migliori VPN di sempre applicano degli standard crittografici che, come già spiegato in precedenza, rendono la connessione impenetrabile da terze parti.

Quindi, segui il mio consiglio ed evita di usare i proxy come fanno tanti altri. Questi ultimi, oltre a non sottoscrivere alcuna politica “no log”, non vanno nemmeno a crittografare il traffico dati.

2. Facilità di utilizzo

Sebbene possa sembrare scontata, un’altra caratteristica che devono avere le migliori VPN nolag è proprio la facilità di utilizzo.

Per carità, solitamente i gamer sono persone che sanno smanettare alla grande. Proprio per questo, però, non possono permettersi il “lusso” di perdere tempo in attività secondarie rispetto a quella di gioco.

In altre parole, sarebbe una vera rottura usare una VPN nolag difficile da settare e che, magari, ti porta via altro tempo nel cercare il server ideale, piuttosto che cambiare protocollo di crittografia.

Con quelle che ti ho consigliato puoi stare tranquillo. Dispongono tutte di interfaccia grafica estremamente facile ed intuitiva.

La stessa, infatti, ti da modo di attivare o disattivare qualsiasi funzionalità con un semplice click.

Ciò, ovviamente, le rende perfette anche per gli utenti che sono alle prime armi e che si affacciano solo ora al mondo del gaming e delle VPN.

3. Numero di nazioni coperte

Come anticipato poco fa, anche il numero di nazioni coperte è un parametro da prendere assolutamente in considerazione.

Se fai gaming di un certo livello, sicuramente giocare con gli amici di sempre non ti basta più e, quindi, vorresti metterti alla prova anche con i migliori utenti degli altri paesi.

Peccato, però, che tanti tornei esclusivi siano protetti da un sistema di geo-restrizioni, tale per cui puoi partecipare solo se risulti connesso da un determinato paese.

Guarda, ti faccio l’esempio di ProtonVPN, un software discreto la cui versione gratis sembra andare alla grande. Sottoscrive la politica “no log”, applica la crittografia ed abbastanza veloce.

Purtroppo, copre solo 3 paesi del mondo, il che significa perdersi gran parte dei tornei che vengono giocati al di fuori di essi.

Quindi, altro consiglio, prima di scaricare una VPN controlla sempre se copre anche i paesi di tuo interesse.

4. Compatibilità

Infine, le migliori VPN no lag devono necessariamente presentare un alto grado di compatibilità.

Infatti, oggigiorno esistono molti device diversi e altrettanti sistemi operativi. Senza contare le release e/o gli aggiornamenti di ognuno di essi.

Ecco perché ti ho consigliato proprio le 6 migliori VPN nolag di poco fa. Sono compatibili con qualsiasi dispositivo e/o sistema operativo.

Fissi, mobili, ma anche smart TV e consolle di gioco, come Playstation e Xbox. Per non parlare di ExpressVPN che può essere installata direttamente sul router di casa.

Così facendo, qualsiasi device connesso al wi-fi domestico otterrà in automatico un nuovo indirizzo IP e il suo traffico verrà crittografato.

Al contrario, ci sono alcune VPN che, magari, hanno il client per un sistema operativo, ma per un altro no.

Di conseguenza, dovresti settarle “a mano”, perdendo tempo prezioso che potresti impiegare per giocare a qualche torneo online.

vpn-nolag

Come installare una delle migliori VPN no lag

  1. Prova ExpressVPN perché, oltre ad essere eccezionale per il gaming, è anche l’unica a cui puoi letteralmente scroccar 30 giorni gratis sfruttando la garanzia soddisfatto o rimborsato.
  2. Procedi alla creazione del tuo account, ricordandoti di segnarti le credenziali, ovvero user ID e password.
  3. A questo punto, devi solamente scaricare l’app (o il client) sul dispositivo desiderato:
    se stai usando un device fisso, scaricala pure dal sito ufficiale.
  4. Se ne stai usando uno mobile (comprese consolle di gioco) scarica il client dal tuo Store di riferimento e procedi con la sua installazione.
  5. Finito di installare ExpressVPN sul device che hai scelto, avviala ed esegui il login inserendo le credenziali.
  6. Attivala selezionando una nuova posizione server. In pratica, devi scegliere il paese di cui vorresti l’indirizzo IP.
  7. Bene, a questo punto sei pronto per avviare qualunque app di gioco o fare qualsiasi altra cosa online.

Sezione F.A.Q.

Se “nuovo” in questo genere di cose e hai ancora diversi dubbi e perplessità? Vai tranquillo, è più che normale.

È capitato anche a me all’inizio ed è stato proprio questo motivo a spingermi ad aprire questo sito.

In questo modo, risparmio agli altri tutta la fatica che ho fatto io all’inizio per capire veramente cosa sono le VPN e tutte le loro quasi infinite potenzialità.

Detto ciò, quelle che troverai sono le domande più cliccate in rete, così come quelle che ricevo più spesso dai miei Lettori.

Ho selezionato proprio queste perché credo che le rispettive risposte saranno, senz’altro, in grado di fare chiarezza in merito agli aspetti principali, sorvolando sui dettagli puramente tecnici.

A proposito, nel caso te ne servissero di altre, puoi sempre dare un occhio alla guida sulle migliori VPN recensite e provate da me in persona, da quando ho aperto il sito, fino ad oggi.

1. Come usare no lag VPN?

Usare una no lag VPN è semplicissimo, a patto che questa presenti un alto grado di usabilità e compatibilità. Nello specifico, consiglio di provare ExpressVPN dato che, oltre a poterle scroccare 30 giorni gratis, è compatibile con ogni sorta di device, consolle di gioco e router domestici inclusi.

Inoltre, grazie alla sua interfaccia puoi cambiare indirizzo IP piuttosto che protocollo di crittografia in 1 istante.

2. Come funziona NoLagVPN?

Una VPN nolag funziona in modo tale da ridurre questo fenomeno al minimo, fino quasi ad azzerarlo nella migliore delle ipotesi.

Giusto per dovere di cronaca, con il termine “lag” si indica il tempo di risposta di un server a seguito di una richiesta fatta da un client.

In termini più semplici, il “lag” è l’intervallo di tempo che trascorre tra il comando che impartisci tramite il tuo dispositivo e l’effettiva “risposta” da parte della piattaforma di gioco, piuttosto che dalla pagina di un sito o da un app.

3. A cosa serve la VPN su Warzone?

La VPN no lag su Warzone serve, in primis, ad ottenere un nuovo indirizzo IP con cui aggirare le geo-restrizioni.

In pratica, serve per poter giocare con utenti che si trovano in qualsiasi nazione del mondo.

Inoltre, serve anche per proteggersi contro eventuali attacchi informatici, di cui i DDoS sono, senz’altro, i più temuti.

A proposito nella mia guida sulle migliori VPN per Warzone troverai tutte le informazioni utili.

migliori-vpn-no-lag

4. Quale VPN scegliere?

Conviene scegliere una VPN che, prima di tutto, assicuri un adeguata tutela della nostra privacy grazie alla crittografia e alla sottoscrizione della politica “no log” che impedisce la registrazione del traffico dati da parte della compagnia.

Non solo, se sei un appassionato di gaming è essenziale scegliere anche una così detta VPN no lag.

In altre parole, quelle che non pregiudicano le prestazioni della linea e che non causano fastidiosi blocchi o avanzamenti a scatto.

Riepilogo riassuntivo

  1. Attualmente, le migliori VPN nolag disponibili in commercio sono: ExpressVPN, NordVPN, SurfShark, CyberGhost, PrivateVPN e PureVPN.
  2. Oltre a ridurre drasticamente (se non quasi azzerare) tale fenomeno, questi software presentano anche altre importanti caratteristiche, quali elevata sicurezza per l’utente, estrema facilità di utilizzo, decine di paesi del mondo coperti dalle loro reti e, infine, l’elevatissimo grado di compatibilità.
  3. Ecco perché sconsiglio di usare VPN no lag che non garantiscono un buon grado di sicurezza all’utente o, più banalmente, non coprono i paesi di suo interesse.
  4. Lo stesso vale per quei prodotti difficili da gestire e che, purtroppo, non dispongono del rispettivo client (o app) per il device che abbiamo effettivamente in uso.
  5. Vai sul sicuro con ExpressVPN perché, oltre alle questioni tecniche di merito, è anche l’unica a cui puoi scroccare 30 giorni.
  6. Inoltre, è anche l’unica su cui è attiva una super-promozione: scaricala ora e ricevi ulteriori 3 mesi in omaggio!

PROVA GRATIS
Scegli ExpressVPN, la migliore VPN no la per gaming

Prova ExpressVPN a gratis sfruttando la loro prova gratuita e beccati ulteriori 3 mesi in omaggio. Scaricala ora.

Fammi sapere cosa ne pensi

      Leave a reply

      Diffida Dalle Imitazioni

      Ho solo un sito ed è LeMiglioriVPN.com, vari siti copiano i miei articoli e guide Originali, diffida dalle imitazioni e condividi i miei articoli.

      Per iniziare

      In evidenza

      LeMiglioriVPN.com
      Logo