Connubio TOR VPN: è sicuro usare TOR senza VPN? Leggi qui!

Fortunatamente ogni giorno si parla sempre più di sicurezza e anonimato online. Il motivo? Purtroppo non sempre vengono rispettate le nostre libertà inviolabili, come ad esempio il diritto alla riservatezza. Parliamo oggi di TOR VPN.

La nostra privacy è violata sempre più spesso sia dai criminali che dai governi. L’esempio più celebre è il “PATRIOT ACT” emanato dal Governo degli Stati Uniti dopo l’11 settembre 2001. Esso ha “concesso” all’intelligence americana il “permesso” di spiare tutto il mondo.

Se anche tu ne hai le scatole piene di questi governi allora sappi che TOR + VPN = Privacy assoluta = mandare a quel paese la NSA e chiunque altro voglia farsi gli affari tuoi senza il tuo permesso.
Vuoi sapere come funziona TOR? Sai che esiste anche la versione TOR Browser Android? Conviene usare Tor senza VPN?

Come funziona TOR: le cose che non sai.

Partiamo dagli aspetti più semplici. TOR è un browser e dal punto di vista pratico è facile e intuitivo da usare proprio come Chrome o Mozilla. Al contrario, le caratteristiche che rendono TOR uno strumento unico sono ben altre. Senza scendere in dettagli troppo tecnici, ecco come funziona TOR.

Il suo funzionamento avviene grazie agli onion router. Questi dispositivi di rete fanno si che client e server non comunichino più in maniera diretta. Infatti tale comunicazione passa attraverso delle di gallerie virtuali che sono i server TOR.

Non solo, le comunicazioni, oltre ad venir criptate, vengono fatte rimbalzare tra i vari onion router. In altre parole, ad ogni rimbalzo corrisponde anche un effettivo cambio dell’indirizzo IP del mittente. Al destinatario della comunicazione, infatti, apparirà solo l’indirizzo IP dell’ultimo onion router.

Alcuni sostengono che ciò non sia sufficiente a garantire l’assoluto anonimato, pertanto consigliano di utilizzare TOR + VPN.

TOR e VPN: mi assicurano l’anonimato più totale?

TOR è uno strumento fantastico per varie ragioni. All’inizio era nato per scopi poco nobili, ovvero permettere alla Marina Americana di scambiarsi in modo sicuro informazioni di carattere militare. Grazie al cielo, alcune persone dotate di reale intelletto, hanno deciso di sfruttare le potenzialità di TOR al fine di incrementare la privacy dei civili e loro libertà di espressione online. Addirittura oggi è disponibile una versione Tor Browser Android per smartphone.

Inoltre TOR è completamente gratuito perché chi ci lavora lo fa come volontario. Fino a qui sembra tutto bello, ma purtroppo non tutto è oro ciò che luccica.

Proprio per via del fatto che la rete TOR è gestita da volontari, non potrai mai sapere chi si cela, in realtà, dietro ad ogni nodo di rete. Allo stesso tempo, uno dei punti deboli di TOR è proprio il nodo di entrata in cui rimane traccia del reale indirizzo IP.

Usare TOR senza VPN: conviene?

Un’altra pecca di TOR è senza dubbio la sua eccessiva lentezza. Per quanto veloci, i rimbalzi tra i vari onion router possono causare un sensibile peggioramento delle prestazioni.

Pertanto capita molto spesso che le pagine impieghino un po’ di tempo prima di caricarsi. Inoltre come abbiamo già visto, il nodo di entrata della rete TOR potrebbe esporti a dei rischi.

Di conseguenza, usare TOR senza VPN non è una mossa saggia. Al contrario, il massimo della protezione la puoi ottenere solamente usando TOR e VPN insieme. Se ti stai chiedendo perché, la risposta sta proprio nel funzionamento della VPN stessa.

SCOPRI COME
ExpressVPN Gratis

ExpressVPN: la VPN che ti permette di ottenere il rimborso SENZA domande o motivazioni entro i primi 30 giorni, anche appena sottoscritto l'abbonamento. Ecco qui il trucco per voi lettori di LeMiglioriVNP.com

Nonostante TOR e VPN servano entrambi a tutelare la propria privacy online, all’atto pratico funzionano in modo diverso. Sopra abbiamo visto come funziona TOR, quindi ora passiamo al resto.

usare TOR senza VPN

Tor Vpn

Come funziona la VPN.

TOR e VPN presentano delle sostanziali differenze. Le più significative sono le seguenti. TOR è una rete libera e gratuita, mentre le VPN no. Analogamente, non potrai mai sapere chi o cosa si cela dietro ad ogni onion router mentre le VPN hanno l’interesse di offrire il massimo ai propri utenti.

Quest’ultima convoglia i dati dei propri utenti all’interno dei loro server. Questi ovviamente vengono criptati e ti verrà assegnato l’indirizzo IP di uno dei suoi server. Ecco perché non bisogna usare TOR senza VPN.

Allo stesso tempo sono sicuro che ti stai chiedendo in che modo i gestori della VPN tutelano la tua privacy, giusto? Questa è una bella domanda che richiede un paragrafo a parte.

Come scegliere una VPN.

Preso atto che non è bene usare TOR senza VPN, per sceglierne una affidabile non serve essere esperti di informatica. Basta un po’ di buon senso. Prima di tutto, questa deve dichiarare esplicitamente sui “termini e condizioni” di adottare la politica “no log”.

Ciò consiste nel fatto che non verrà salvato nessun dato relativo alla tua navigazione, nemmeno quelli relativi alla prima connessione ai loro server. L’altro aspetto di cui bisogna tenere conto sono le prestazioni.

Le migliori VPN, al contrario di TOR, non solo non pregiudicano le prestazioni del PC, ma riescono addirittura a migliorarle. Non c’è cosa peggiore che attendere infiniti minuti per il caricamento delle pagine, giusto? Con la VPN potrai navigare come un missile in pieno anonimato.

1

4.8/5

9.6

2

4.6/5

9.5

3

4.4/5

9.4

2

4.6/5

La più semplice, ottima per i Torrent e senza log. Coupon di prova 45 giorni

9.5

3

4.4/5

Funzionalità speciali come navigazione TOR + VPN

9.4

Non usare TOR senza VPN.

Come abbiamo visto, TOR e VPN hanno rispettivi pregi e rispettive pecche. La cosa migliore è proprio quella di utilizzarle in combinato. Alcuni si chiedono se sia meglio connettersi prima a TOR e poi alla VPN o viceversa.

Teoricamente si può fare in entrambi i modi. Connettersi prima a TOR e poi successivamente alla VPN è abbastanza complicato, quindi la cosa migliore è fare viceversa. In questo modo passerai il nodo di entrata della rete TOR con l’indirizzo IP della VPN, la quale, come già anticipato, deve essere estremamente affidabile.

Attualmente le migliori VPN in circolazione sono ExpressVPN, NordVPN, CyberGhost e Private VPN. Tutte e 4 hanno in comune una rigida politica “no log”. Se sono considerate le migliori è proprio perché milioni di utenti sanno che i loro dati sono al sicuro, quindi l’affidabilità di una compagnia è dovuta proprio a questo fattore.

Le migliori VPN e TOR Browser Android.

Un’altra caratteristica che hanno in comune sono le loro prestazioni davvero eccezionali e molti server a disposizione, in grado di aggirare vari tipi di restrizioni territoriali. La migliore? Provale tutte e poi scegli quella che più si adatta alle tue esigenze.

TOR browser android

Tor browser android

Per concludere, è bene spendere due parole su TOR Browser Android per approfondire come funziona Tor in generale. Se possiedi uno smartphone con questo sistema operativo potrai navigare in pieno anonimato in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

Naturalmente è un’applicazione gratuita e la puoi scaricare collegandoti al sito ufficiale del TOR Project. Con lo smartphone, inoltre, puoi utilizzare in accoppiata anche le migliori VPN in circolazione.

ExpressVPN, NordVPN, CyberGhost e Private VPN sono compatibili anche con smartphone Android e contribuiranno a rendere il tuo dispositivo immune da qualsiasi attacco.

PROVALA ORA GRATIS
ExpressVPN Gratis

Per i lettori di LeMiglioriVNP.com ho choesto una promozione direttamente ad ExpressVPN per avere il rimborso immediato senza se e sanza ma del primo mese di abbonamento. In pratica hai la versione PREMIUM a gratis per 1 mese... Da testare!

Fammi sapere cosa ne pensi

      Leave a reply